Costume e forma del corpo: scegli il modello che ti valorizza di più

0
4

Vuoi essere davvero splendida in spiaggia? Scegli il costume perfetto per la forma del tuo corpo.

Costume forma del corpo
(Fonte: Pixabay)

Ogni donna vorrebbe apparire perfettamente in forma nel momento in cui si infila un costume da bagno. Molto spesso ci impegniamo per superare la prova costume attraverso diete ed esercizi mirati per agire sui nostri “punti critici” ma a volte capita che, senza nemmeno rendercene conto, commettiamo un errore imperdonabile, scegliendo un costume da bagno che non valorizza le nostre curve.

Nella maggior parte dei casi siamo portate a comprare i costumi da bagno più di moda, scegliendo modelli e fantasie che sembrano fantastici sui cartelloni pubblicitari e sui corpi scolpiti delle modelle ma che poi, quando li indossiamo, ci stanno malissimo.

È colpa delle nostre imperfezioni fisiche se non tutti i costumi ci stanno perfettamente? In realtà, dal momento che tutti i corpi sono diversi non si può pretendere che uno stesso abito (in questo caso uno stesso costume) stia bene proprio a tutte.

La cosa migliore da fare, quindi, è imparare a scegliere il costume da bagno con la stessa attenzione che mettiamo nello scegliere un abito o un paio di jeans.

Il costume perfetto per ogni forma del corpo

Ariel: il costume della perfetta Sirenetta, che riprende alla perfezione quello della principessa del mare più amata. Questo costume in particolare è corredato di pareo che forma la coda della Sirenetta.

Ogni corpo presenta delle determinate proporzioni che possono essere rappresentate efficacemente attraverso il paragone con una forma geometrica o con un frutto.

Il corpo rotondo o a mela

Il corpo a mela è un corpo che presenta un ventre piuttosto prominente, con gambe e braccia sode, definite e muscolose. Le spalle sono in genere ampie quanto i fianchi, il che non aiuta a “distribuire” in orizzontale l’ingombro del ventre, e il seno è abbondante. 

Le persone dal corpo a mela si sentiranno benissimo indossando prevalentemente costumi interi, con drappeggi che aiutano a dissimulare lo stomaco, oppure in stile anni cinquanta, quindi estremamente sagomati, dalle linee pulite e con colori contrastanti. Sempre meglio scegliere un costume che sia chiaro sulla parte superiore e più scuro nella parte inferiore, per evitare di “allargare” ulteriormente la zona centrale del corpo.

Un’ottima strategia è anche puntare su una scollatura a cuore magari con pailettes e decorazioni intorno al décolleté. Perfetti anche i costumi con un profondo scollo a V per mettere in evidenza il seno e distrarre facilmente l’occhio da quello che c’è appena sotto.

Corpo a pera o a triangolo

Il corpo a pera o a triangolo è un corpo che concentra la maggior parte del proprio volume intorno ai fianchi. La donna dal bodyshape a pera è la donna ideale dei greci: seno piccolo, spalle nella media, fianchi e cosce imponenti, polpacci asciutti e caviglia piuttosto sottile.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Купальники +380683385421 🇺🇦☎️ (@odeny_vseh_bikini) in data:

Le donne con questo tipo di bodyshape dovrebbero indossare costumi due pezzi in qualsiasi modello preferiscano: ferretto, triangolo o fascia. L’importante è che il pezzo superiore presenti un colore acceso oppure fantasie appariscenti che possano deviare l’attenzione dello sguardo verso la parte superiore del corpo e distrarla da quella inferiore. Perfetti i costumi con ruches e volant o con un gran numero di applicazioni. 

Quale che siano il modello, il colore e la stampa del costume prescelto, l’importante è che si tratti di un costume imbottito, in grado di ampliare le dimensioni del seno per bilanciare le proporzioni rispetto alla parte inferiore del corpo.

Meglio ancora sarebbe acquistare il pezzo superiore e quello inferiore di due taglie differenti, in maniera da non finire “strizzate” in uno slip troppo piccolo che creerebbe antiestetici rotolini.

Corpo a clessidra o a otto

Il corpo a clessidra è caratterizzato da un perfetto equilibrio di proporzioni tra la zona del seno e quella dei fianchi. Le donne con la forma del corpo a clessidra vengono valorizzate da qualsiasi tipo di costume, ma se vogliono davvero dare il meglio di sé dovrebbero scegliere i costumi anni Cinquanta (interi o bikini) sagomati apposta per mettere in risalto la generosità dei fianchi e dei seni in relazione a una vita molto stretta. Meravigliosi in questo caso gli slip a vita alta.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da LITTLE BOX BIKINIS (@littleboxbikinis) in data:

Corpo a fragola, o a triangolo invertito

Questa forma del corpo è tipica delle atlete o di quelle donne che in passato hanno fatto molto sport. Le donne con questo tipo di corporatura hanno spalle molto belle e molto larghe, un seno normale o piuttosto generoso e fianchi piuttosto stretti.

Esattamente come accade per il corpo a triangolo, la scelta giusta da fare per valorizzare questa bodyshape è scegliere un due pezzi che sappia equilibrare le proporzioni.

Assolutamente sì a parti superiori discrete parti inferiori dai colori accesi, arricchite da fiocchi, ruches e decorazioni di vario tipo. L’alternativa è puntare su costumi molto sgambati che danno l’illusione di fianchi più formosi.

Corpo a rettangolo

Caratterizzata dalla stessa ampiezza delle spalle e dei fianchi, con una vita piuttosto larga, la forma del corpo a rettangolo è adatta a qualsiasi tipo di costume, basta puntare su un reggiseno o comunque sulla parte superiore del costume intero con una generosa imbottitura per “movimentare un po’ la zona superiore”.

Per quanto riguarda la parte inferiore del costume, anche in questo caso sarà bene scegliere uno slip sgambato e con laccetti o decorazioni sui fianchi, in maniera da dare un po’ di brio e di volume anche alla parte inferiore del corpo e mettere in risalto le gambe.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da @nashiswimwear in data:

Davvero perfetto anche il trikini: questo costume si sposa perfettamente con la forma del corpo a rettangolo.