Home Ricette Crocchette profumate di zucchine | l’antipasto pronto in 20 minuti

Crocchette profumate di zucchine | l’antipasto pronto in 20 minuti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:05
CONDIVIDI

Croccanti, invitanti e poco impegnato. Le crocchette profumate di zucchine sono talmente semplici da preparare che le amerete subito

zucchine

Le crocchette profumate di zucchine sono una delle ricette più facili eppure più intriganti da preparare. Ingredienti tutti a freddo, l’unico momento in cui accendere il fuoco è quello della frittura anche se in alternativa potete usare il forno.

Un piatto che potrete servire come antipasto, come contorno oppure all’interno di un buffet. Rimangono croccanti all’esterno ma morbide dentro. Ancora di più se inserite un paio di cubetti di mozzarella, di provola, di scamorza o altro formaggio filante. Il momento migliore per prepararle è certamente l’estate, quando le zucchine sono in piena maturazione. Ma in realtà le crocchette possono essere congelate dopo essere state modellate e tirate fuori all’occorrenza.

Crocchette profumate di zucchine, ricetta easy

Se volete dare un sapore più intenso alle vostre crocchette profumate di zucchine, inserite nell’impasto un cucchiaino di curcuma.

Ingredienti (per circa 20 crocchette)
800 g di zucchine
2 uova grandi
1 spicchio d’aglio
7-8 cucchiai di parmigiano grattugiato
100 g di mollica di pane
4 cucchiai di farina
basilico
sale
pepe
olio di semi
farina di mais per la panatura

Preparazione:
Partite dalle zucchine lavandole e spuntando le estremità. Poi grattugiatele usando una grattugia a fori grossi e lasciatele sgocciolare in un colino per circa mezz’ora. Passato questo tempo strizzatele con delicatezza e mettetele in una ciotola
Quindi unite le uova, il formaggio grattugiato, la farina, il basilico spezzettato a mano, l’aglio schiacciato e mescolate. Poi aggiungete anche la mollica sbriciolata, ma non bagnata perché lo sono già le zucchine. Aggiustate di sale e pepe, poi compattate l’impasto.

Formate le crocchette, della grandezza che volete, quindi appoggiatele su un piatto. Poi passatele nella farina di mais e lasciatele in frigorifero per un’ora a compattare. A quel punto friggetele in olio di semi bollente per qualche minuto e scolatele quando saranno belle dorate. In alternativa potete


cuocerle in forno a 180 gradi per circa 20 minuti, girandole a metà cottura. Poi servitele calde anche se sono buone pure a temperatura ambiente.