Home Salute e Benessere Psiche Se fa queste cose è una persona negativa

Se fa queste cose è una persona negativa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:06
CONDIVIDI

Chi è negativo tende a togliere la luce a chi gli sta intorno. Scopri le caratteristiche delle persone negative ed impara a riconoscerle per evitarle e vivere meglio.

Donna con pollice giù
Donna con pollice che indica giù – Fonte Adobe Stock

Si sente spesso parlare di persone positive e di persone negative e di come questa differenza sia sostanziale quando si decide di frequentare le une o le altre. Se le prime tendono infatti a portare luce ed allegria nella vita degli altri, le altre finiscono con il togliere la speranza e la voglia di fare, lasciando calare un manto cupo sulle persone che le circondano.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Persone egoiste: Come riconoscerle e difendersi da loro

Purtroppo, per quanto ci si provi, a volte riconoscere una persona negativa non è così facile. Ciò può dipendere dal fatto che quando qualcuno ha dei problemi è ovviamente meno felice del solito e capire se il suo modo di essere è legato ad essi ad una negatività di fondo non sempre semplice. Per fortuna, ci sono delle caratteristiche particolari che appartengono solo alle persone negative e che una volta identificate possono aiutare a riconoscerle anche tra tanti.

Un aspetto importante per imparare ad evitarle e a non farsi contagiare dalla loro visione della vita che è spesso distorta e improntata solo a vivere male anche le situazioni più piacevoli.

Scopri come riconoscere una persona negativa

Donna con mani avanti
Donna che mette le mani avanti – Fonte: Adobe stock

Le persone negative sono una realtà alla quale è sempre bene prestare attenzione. Si tratta infatti di persone che oltre ad avere una visione della vita pessimistica, tendono a non gradire la felicità intorno a loro. Per questo motivo frequentarle porta a vivere una vita meno piena e felice perché vittime inconsapevoli dei loro modi di fare che, mirano a manipolare la realtà che sta loro intorno per far si che tutti vivano provando la loro stessa infelicità.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Cinque momenti in cui conosciamo veramente gli altri

A volte, riconoscere una persona negativa non è sempre facile perché si corre il rischio di confondere il periodo no di qualcuno con una negatività che in realtà non c’è.
Per fare un esempio, se un amico sta attraversando un momento difficile è normale che si senta triste e che abbia dei modi di fare meno allegri del solito. Può anche capitare che faccia pensieri deprimenti e che non sia in grado di gioire a pieno della felicità altrui. Questo però non fa di lui una persona negativa perché di base rimarrà sempre una persona di buon cuore e attenta al benessere di chi ama.

Al contrario, una persona negativa porta dentro di se una sorta di livore verso il mondo e tale da spingerla ad agire sempre in modo da far star male gli altri. Una cosa che fa a prescindere da come si sente o dal periodo che vive.
Per questo motivo, per riconoscere davvero una persona negativa è importante analizzare alcuni comportamenti tipici. Ecco quali sono i più importanti.

Parla sempre male degli altri. Una persona negativa ama parlare male degli altri. Lo fa di chi non conosce ma anche delle persone che ama. E questo perché farlo la fa sentire superiore agli altri e di conseguenza migliore. Un aspetto molto importante e del quale non può fare a meno. Di solito parlar male degli altri le viene così naturale che anche dopo averlo fatto può sorridere al persona appena accusata di chissà quali errori e addirittura abbracciarla. Una cosa che in genere fa senza vergogna e che, inutile dirlo, fa con tutti senza distinzioni di sorta.

Cerca sempre conferme del suo essere migliore. Una persona negativa è solita volersi ergere sul resto del mondo e ha una visione distorta che le fa pensare che tutti siano in errore e che l’unica ad essere nel giusto sia proprio lei. Questo modo di pensare la porta quindi a cercare costanti conferme dagli altri, cosa che fa o parlando male di chi non c’è o parlando in generale di modi di fare sbagliati e tutto solo per dimostrare come lei sia l’unica a far sempre le cose nel modo corretto. Cosa della quale, vorrà anche una conferma dai suoi interlocutori.

Si lamenta della sua situazione ma non fa nulla per cambiarla. Un altro modo di fare tipico di una persona negativa è il lamentarsi sempre della sua vita nella quale si dipinge per lo più come la vittima dei modi di fare sbagliati altrui. Alle sue parole, però, non seguono mai degli atteggiamenti che mostrano la volontà di cambiare per migliorare le cose. E ciò perché in realtà non farà mai nulla per cambiare. Ciò che le importa è potersi lamentare in modo da continuare a sostenere di essere l’unica persona nel giusto. Se anche dovesse decidere di cambiare qualcosa, infatti, finirebbe con il ritrovarsi nella medesima situazione nel giro di pochissimo tempo.

Ecco tre modi per placare i pensieri negativi
Persona negativa – Fonte foto: Istock

È estremamente egocentrica. Una persona negativa si riconosce anche per il suo essere altamente egocentrica. Qualsiasi cosa accada nel mondo ai suoi occhi è sempre rapportabile a lei, anche quando riguarda fatti e persone che neppure la riguardano. Basta parlarle di se anche solo per un istante per sentirla fare dei paragoni con se stessa o per ergersi come esempio da seguire. La sua realtà è fatta solo da lei e ciò le rende impossibile avere una visione reale della vita e delle persone che la circondano. E, cosa peggiore tra tutte, è una cosa della quale tende a non rendersi conto.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Persone tossiche – Ecco quali sono le più pericolose

Ha sempre una scusa per le proprie mancanze. Un modo di fare tipico di una persona negativa è quella di trovare sempre delle scuse per le proprie mancanze. Che si tratti di un semplice ritardo o di qualcosa di più grave, la colpa sarà sempre di altri, della famiglia o delle persone che la frequentano. Il tutto nasce dall’incapacità di vedere le cose con obiettività e dalla mancanza di voglia di riconoscere eventuali mancanze che, anche se viste, non vorrebbe mai risolvere. Poter dare la colpa agli altri è qualcosa che la rilassa e che, di fondo, è per lei la soluzione migliore. Farlo infatti gli consente di mantenere alta l’opinione che ha di se.

Cerca sempre di abbattere gli altri. Quasi sempre giù di morale, una persona negativa cercherà di rendere così anche gli altri. Che si tratti di successi o di momenti felici, troverà sempre la parola giusta per portare tristezza in chi fino a poco prima era fiero di se o entusiasta per qualcosa. Un modo di fare che mette in pratica sempre e comunque e senza porsi problemi di alcun tipo. Se gli si fa notare la cosa, si limita a dire che preferisce aprire gli occhi agli altri che vederli soffrire perché vittime delle loro illusioni.

Critica sempre e comunque. Un altro modo di fare tipico di una persona negativa è quello di criticare sempre ciò che ha davanti. Nulla sarà mai abbastanza bello e i pregi, così come i successi degli altri, avranno sempre un particolare negativo. Chi fa il lavoro che ama sarà raccomandato, chi è ricco sarà una persona cattiva, etc… Un modo di vedere le cose che estende a chiunque la circondi.

Vede sempre tutto nero. Una persona negativa, sarà ovviamente anche negativa e sempre pronta a vedere il peggio di ogni situazione. Si deprime facilmente e davanti agli ostacoli preferisce piangersi addosso piuttosto che trovare un modo per risolverli. La sua negatività è tale da spingerla persino ad arrabbiarsi quando gli si fa notare che esistono possibili soluzioni a quelli che per lei sono problemi. E se si cerca di darle una mano con insistenza può arrivare addirittura a concludere ogni tipo di rapporto perché minacciata nel profondo delle sue convinzioni.

Riconoscere le persone negative è molto importante perché ci consente di attivare dei comportamenti atti a difenderci dai loro modi di fare. Posto che quando è possibile sarebbe meglio allontanare persone che hanno un impatto negativo sulla nostra vita, è ovvio che ci sono delle circostanze in ciò non è possibile.

persone negative
Persone negative – Fonte: iStock photo

Per migliorare le cose, però, si può creare una distanza mentale che consente di non farsi influenzare dalle loro parole né dalla loro visione negativa del mondo. Per riuscirci, però, è fondamentale riuscire a riconoscere queste persone in modo da migliorare la propria vita.