Coronavirus | La Spagna riparte e riapre alcune attività produttive

0
6

Due settimane dopo l’imposizione del lockdown dovuto all’emergenza di Coronavirus, la Spagna decide di ripartire, avviandosi verso la fase due di questa battaglia e consente la riapertura di alcune attività produttive


La Spagna, nonostante presenti un numero elevato di contagi da Coronavirus, ha deciso di allentare le restrizioni imposte dal lockdown del 30 Marzo, consentendo la parziale ripresa di alcune attività produttive.

Sebbene la decisione di Pedro Sanchez abbia incontrato l’opposizione di chi, allarmato dai dati ancora eccessivamente preoccupanti, considera questa mossa un azzardo, c’è da sottolineare che l’inizio della fase due della lotta al Coronavirus, prevista per la Spagna, non prevede una riduzione delle regole e norme sanitarie, che restano rigide. Come si legge su Fanpage, da oggi 13 Aprile, riaprono alcune attività non essenziali, ma restano vietati gli assembramenti e restano chiuse le scuole.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Coronavirus | Arcuri la fine è ancora lontana

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Bandiera Spagna

La preoccupazione più grande è che allentare le restrizioni, conduca verso il rischio di vivere tragedie simili a quelle vissute nelle ultime settimane, come è successo alla donna incinta che è morta, in Spagna, proprio a causa del Coronavirus