Sanremo 2020 | Achille Lauro inquietante | “Questa notte morirò”

0
26

Achille Lauro prima della sua esibizione a Sanremo 2020 scrive un post che ha fatto discutere tutti i suoi fans, confermando il cantante come protagonista di questo Festival

Fonte: Instagram @achilleidol

Achille Lauro è stato sicuramente uno dei più eclettici artisti di questo Sanremo 2020. Il cantante romano ha fatto parlare di sè fin dalla prima serata quando ha deciso di presentarsi sul palco indossando solamente una tutina trasparente. Un look che ha spiegato il cantante si ispirava a San Francesco che si spogliava dei suoi abiti.

Oggi il cantante ha fatto parlare di se già prima della sua esibizione che ha poi lasciato tutti di stucco. Nel suo post infatti Achille ha scritto: “Questa notte morirò per il mio popolo in nome della libertà per tutti”, accompagnando dagli hashtag #Sanremo2020 e #menefrego.

Una frase che ha subito aperto molte discussione, sono infatti in molti i fans che hanno pensato che la frase si riferisse al look che avrebbe messo durante la serata finale, molti infatti pensavano che si sarebbe vestito da Gesù. Invece è arrivato truccato come la regina Elisabetta I.

Che donna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Achille Lauro assoluto protagonista

Achille Lauro bowie
Achille Lauro (Foto: Instagram)

Quello che è certo è che Lauro in questo Festival ha fatto parlare di se molto più per i suoi look che per la sua canzone che non ha completamente conquistato il pubblico.

Il cantante dopo la prima esibizione che aveva creato diverse polemiche aveva dichiarato“La musica per me è la cosa più importante ed è dalla musica che nasce la mia concezione dell’arte” Aveva proseguito poi dichiarando come anche il dipingere il suo corpo fosse una forma di arte. Lauro infatti ha dichiarato che Sanremo è il più grande palcoscenico della canzone e quindi lo spazio ideale per mostrare la sua arte. Un arte quella di Lauro che potrebbe portarlo a lasciare la musica per avvicinarle ad altre forme di arete.
Voi cosa ne pensate di quest’esibizione di Lauro?