Come far durare gli uomini otto volte più a lungo a letto

Un’esperta in sessualità spiega come far durare gli uomini otto volte di più a letto. Il metodo è molto valido per coloro che soffrono di disturbi sessuali come l’eiaculazione precoce.

coppia rapporti
iStock Photo

L’eiaculazione precoce è un disturbo sessuale che può causare disagio in una coppia. Spesso legato a cause psicologiche o neurobiologiche, può avere ripercussioni sull’immagine di sé e creare ansia durante i rapporti sessuali. Un esperta in materia esalta i vantaggi di un metodo che può migliorare le prestazioni e far durare un’erezione fino a otto volte di più. The Sun ha approfondito questo argomento.

I disturbi sessuali possono influenzare in modo significativo la qualità della vita di una coppia, ma ci sono diverse soluzioni per rimediare. Nel caso dell’eiaculazione precoce, questa esperta spiega che la sua tecnica potrebbe far durare i rapporti fino a otto volte di più, in particolare usando la psicoterapia comportamentale e cognitiva (CBT) e l’uso di un gadget di cui elogia molti benefici.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Terapia comportamentale e cognitiva per disturbi sessuali

Questa breve terapia potrebbe aiutare a porre rimedio a questo disturbo sessuale se è collegato a un problema psicologico o coniugale. Questo metodo può essere implementato da un sessuologo o uno psicologo e mira a sconfiggere determinate credenze e comportamenti sollecitando la proattività del paziente. La sex coach Nadia Bokody spiega che la CBT potrebbe aiutare molti uomini a comprendere meglio l’atto sessuale e prolungarne così la durata.

“Prolong”, per ritardare l’eiaculazione

La youtuber e sex coach promuove anche l’uso di una tecnica che mira a ritardare l’eiaculazione utilizzando un dispositivo progettato per questo scopo. Secondo lei, questo dispositivo aiuterebbe gli uomini a durare il più a lungo possibile. L’oggetto in questione, chiamato Prolong, è stato sviluppato dal Dr. Andy Zamar, fondatore del London Psychiatry Centre, e negli studi clinici risultati conclusivi su uomini che non riuscivano a durare più di 48 secondi a letto, ha dato risultati positivi. Secondo il sito Web del dispositivo, Prolong avrebbe ritardato l’eiaculazione e migliorato le prestazioni sessuali dei soggetti.

Esistono altri modi per prolungare le prestazioni.

Come ritardare l’eiaculazione precoce?

Se l’eiaculazione precoce non è collegata a cause neurobiologiche o medicinali, è possibile contrastare i suoi effetti e migliorare la qualità della vita sessuale. Molto spesso, questi sono semplici esercizi da applicare su base giornaliera.

– Respirazione: quando l’uomo sente di star per raggiungere l’apice del piacere, è indispensabile che prenda il controllo del suo respiro. Inalando ed espirando lentamente con la pancia, diminuisce l’eccitazione cerebrale che può accelerare l’eiaculazione. Questo esercizio dovrebbe essere praticato il più possibile per far durare il piacere.

– Uso del preservativo: l’uso del preservativo aiuta a ritardare l’eiaculazione. Quest’ultimo riduce la sensibilità del membro, prolungando così la durata dell’atto sessuale.

– Comunicazione: spesso l’ansia da prestazione può collegarsi all’eiaculazione precoce. È essenziale che la coppia rinnovi il dialogo e sia in grado di minimizzare l’evento. Pertanto, la pressione psicologica viene ridotta e l’atto è meglio compreso.

Ricorda che se questo problema si verifica nonostante l’uso di queste tecniche, è importante consultare un medico che controllerà se questo disturbo non sia causato da un problema fisiologico. Se necessario, consultare un sessuologo può aprire la strada ad altre strade come l’assunzione di farmaci o terapia.

coppia baci
Photo Pixabay