Banksy trasforma un senzatetto in Babbo Natale | VIDEO

0
23

Banksy, lo street art più in voga al mondo pubblica sul suo profilo Instagram la sua ultima opera d’arte commentandola così “Dio benedica Birmingham. Nei 20 minuti in cui abbiamo filmato Ryan su questa panchina, i passanti gli hanno dato una bevanda calda, due barrette di cioccolato e un accendino – senza che lui chiedesse mai nulla”

Banksy conquista Birmingham
Banksy incursione a Birmingham (Instagram photo)

Banksy è tornato. Un breve video riproduce un murale che rappresenta due renne e un Babbo Natale che è un senzatetto di nome Ryan. Ryan si apre una bibita e si sdraia sulla panchina che è da chissà quanto tempo il suo giaciglio. Il video di questo grande regalo di Natale.

Nuova Incursione a Birmingham

Il performer dell’opera non era stato programmato, si tratta di un senzatetto di nome Ryan, il protagonista del video sulla sua panchina viene trasformato in Babbo Natale da Banksy. Il video scorre sotto la colonna sonora di I’ll be home for Christmas cantata da Joy Williams mentre Ryan è intento a sdraiarsi sulla panchina. Sullo sfondo figura il muro sul quale l’artista ha rappresentato due renne, ed è così che la panchina diviene slitta e Ryan Santa Claus.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Lo street art lancia un chiaro messaggio di solidarietà approfittando proprio delle festività natalizie ed affronta la tematica dei senzatetto. La sua dichiarazione è eloquente “i passanti hanno dato a Ryan una bevanda calda e barrette di cioccolato senza che lui chiedesse mai nulla”. Bansky vuole richiamare l’attenzione dei passanti di Birmingham infondendo uno spirito di sostegno nei confronti di chi non se la cava poi così tanto bene.

Leggendo via via i commenti del post pare che Bansky ce l’abbia fatta ancora una volta. L’opera in pochissime ore è giunta al mondo intero, anche se, il mattino seguente, gli abitanti di Birmingham sono stati costretti ad assistere all’ennesimo gesto di vandalismo: qualcuno ha disegnato dei nasi rossi sui musi delle renne. Non ci è dato sapere se si sia trattato di una gesto mosso da cattive intenzione oppure per evidenziare ancor di più l’atmosfera natalizia.