Home Ricette Albero di Natale con i panini all’olio

Albero di Natale con i panini all’olio

CONDIVIDI

Albero di Natale con i panini all’olio una ricetta semplice ma assolutamente spettacolare, da riutilizzare anche in altre occasioni.

istock

Volete stupire la vostra famiglia e gli amici con un piatto originalissimo per le feste di Natale? Ecco, l’albero di Natale con i panini all’olio è quello che fa per voi. Una ricetta in realtà semplicissima, che potrà tornarvi utile anche i altre occasioni.

Basterà preparare un po’ di panini all’olio: in questa ricetta sono una trentina, ma in realtà l’albero potete farlo alto come volete… Ognuno a tavola si servirà prendendo un paninetto alla volta e farcendolo a piacere. Basterà mettere una serie di salumi, formaggi, salsine e il gioco è fatto.

L‘albero di Natale con i panini all’oli è perfetto anche per chi è a dieta. Senza burro, senza uova e grassi di origine animale, quindi ideale per vegani e intolleranti. Può essere preparato in anticipo, coprendolo con della pellicola e il giorno dopo sarà sempre soffice. Inoltre potete congelarlo già cotto: quando serve, lo farete scongelare in frigo e tenendolo poi a temperatura ambiente

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Albero di Natale con i panini all’olio, una ricetta facile

iStock

Una volta che il nostro albero di Natale  (consigli sugli alberi di Natale ) con i panini all’olio, decoriamolo a piacere. Potete usare dei pomodorini, del pepe rosa in grani o altro che suggerisce la fantasia. E ora passiamo alla ricetta.

Ingredienti (per 30 panini circa)

250 ml di acqua
250 g di farina 00
250 g di farina manitoba
5 g di lievito di birra secco o 20 g di lievito di birra fresco
2 cucchiaini di zucchero
50 g di olio di semi di arachidi o preferito
8 g di sale

Per la farcitura

70 g di olio extra vergine di oliva
1 spicchio di aglio
peperoncino (facoltativo)
qualche rametto di rosmarino
1 mazzetto di prezzemolo
5-6 foglie di salvia

Preparazione:

In una ciotola oppure nella vasca dell’impastatrice mettete l’acqua tiepida, il lievito, l’olio e lo zucchero cominciando a mescolare. Quindi aggiungete le farine setacciate e in ultimo e anche il sale. Se impastate a mano unite bene gli ingredienti nella ciotola e poi lavorateli energicamente sul piano infarinato.

Dovete ottenere un composto omogeneo ed elastico. Stesso discorso per l’impastatrice: usate prima il gancio K e quindi il gancio ad uncino fino a formare una palla elastica e morbida.
Poi fate lievitare l’impasto in una terrina leggermente unta, coperta con pellicola alimentare, in una stanza asciutto e caldo. Dovrà almeno raddoppiare e per fare più in fretta potete anche mettete la terrina nel forno spento con luce accesa, preriscaldato a 50°.

In una ciotola mescolate prezzemolo, salvia e rosmarino tutti già tritati. Quindi unite lo spicchio di aglio grattugiato, olio di oliva, eventuale peperoncino a piacere e mescolate.
Quando l’impasto è lievitato, sgonfiatelo con le mani. Poi fate un rotolo e tagliate 30-32 pezzi di pasta possibilmente uguali. Arrotondate le palline di pasta, fatele passare nella ciotola con la miscela di olio ed erbe aromatiche, quindi in una teglia con carta forno componete l’albero.

Fate ancora lievitare per circa 20 minuti. Poi mettete a cuocere per circa 20-22 minuti in forno preriscaldato a 180° per fare dorare. Una volta tirato fuori, lasciatelo raffreddare e decoratelo.