Pelle secca e disidratata, quali sono le differenze

Avere la pelle secca o disidratata sono due condizioni diverse. Una è completamente reversible, con l’altra ci si dovrà imparare a convivere soprattutto con il passare del tempo.

Pelle secca e disidratata, quali sono le differenze

Molto spesso la pelle secca e quella disidratata vengono confuse tra di loro e questo genera molta confusione soprattutto nella scelta dei giusti prodotti trattamento e dei cosmetici, come per esempio quelli per la base trucco come il fondotinta ed il correttore.

Tra le due tipologie di pelle esistono infatti delle differenze importantissime tra loro, la pelle secca infatti manca di un requisito essenziale proprio alla pelle giovane, mentre la pelle disidratata è una condizione momentanea facilmente risolvibile. Scopri come trattare la pelle secca in inverno. 

Differenze tra pelle secca e pelle disidratata e come riconoscerle

Pelle secca: come trattarla in inverno

La pelle secca è una problematica che affligge molte donne, ma nella maggior parte dei casi, soprattutto per le persone più giovani, si tratta soltanto di disidratazione, una condizione momentanea facilmente risolvibile.

La pelle secca

La pelle secca è una tipologia di pelle a cui manca la ‘parte grassa’ cioè i lipidi nello strato del derma. La pelle appare secca, asfittica, con rughe relativamente precoci e un colorito spento. La pelle appare molto sottile ed è estremamente delicata, se sottoposta a disidratazione può reagire creando delle vere e proprie ferite e desquamazioni. Le cause della pelle secca possono essere diverse, genetiche, ambientali e anche legate alla presenza di alcune patologie o all’assunzione di farmaci.

L’esposizione ai raggi solari senza criterio e senza il fattore di protezione, può portare ad una importante secchezza della pelle. La presenza di patologie come il diabete, la dermatite atopica o la psoriasi, possono seccare la pelle in modo anomalo, i fattori dunque possono essere sia interni che esterni. Molto spesso la pelle secca è causata da una mancanza di urea, la sostanza principale che lega l’acqua alla pelle. Per questo il trattamento giusto sarà quello contenente una percentuale di urea fino al 5%. Importantissimo bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno.

La pelle disidratata

La pelle disidratata invece è una tipologia di pelle caratterizzata dalla mancanza di acqua. Si presenta secca, poco elastica e dal colorito spento. Questa condizione è del tutto temporanea e può essere risolta facilmente assumendo più acqua e frutta e verdura. I trattamenti giusti per questa tipologia di pelle sono quelli contenente collagene e acido ialuronico, sostanze in grado di trattenere l’acqua nel derma. Importante bere almento un litro di acqua al giorno.

->>>LEGGI ANCHE: 

Christmas Beauty: scrub corpo alla cannella fai da te

Vinoterapia, l’ultima frontiera dei trattamenti di bellezza

Collagene a cosa serve e perchè è così importante

Curare i piedi in inverno: belli e sani con gli oli essenziali

Che età dimostri? A stabilirlo è il DNA

Bagno di vapore, un vero toccasana per la pelle del viso

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

 

 

 

Da leggere

Articoli che potrebbero interessarti