Home Attualità “N10”, la nuova sfida imprenditoriale di Alex Del Piero

“N10”, la nuova sfida imprenditoriale di Alex Del Piero

CONDIVIDI

Del Piero apre il suo ristorante a Milano, ecco “N10”. L’ex capitano bianconero sbarca nel mondo del food.

Del Piero in FIGC (Getty Images)

Del Piero a San Siro lo ricordano bene, tante volte con la maglia della Juventus ha mostrato la “linguaccia” – sua tipica esultanza quando segnava un gol – a tifosi increduli. Idolatrato come capitano bianconero, rispettato da avversario, amato da ex calciatore.

Ora Del Piero è pronto per una nuova avventura nel food. Infatti, insieme a un gruppo di soci, ha aperto “N10”. Un ristorante a Milano che porta il suo marchio e la sua esperienza in fatto di alimentazione, essendo un ex giocatore non ha mai potuto strafare a tavola. Quest’attenzione gli ha consentito una cultura culinaria particolare che, adesso, ha deciso di mettere in campo – tra virgolette – come aveva già fatto a Miami tempo fa. C’è grande attesa per i primi riscontri, sicuramente chi l’ha potuto apprezzare in questa nuova veste non è rimasto deluso.

Del Piero ristoratore: “N10 sarà un viaggio gastronomico all’insegna dell’ottimo cibo e della buona compagnia, un locale completo”

Del Piero inaugura a Milano N10, il suo ristorante (Getty Images)

L’ex campione bianconero, però, ha svelato qualcosa in più a Vanity Fair di quella che, concretamente, è la sua prima attività industriale sul territorio milanese: “A me piace definire N10 come un viaggio che nasce in via Monte Grappa, nella location che fu una stazione ferroviaria. È un’esperienza per chi ama il life sharing che, a qualsiasi orario, ti permette di condividere momenti diversi all’interno di una location accogliente, calda e funzionale come piace a me. Così puoi assaggiare i “bocconi” cucinati in show cooking da Corrado Michelazzo, bere un cocktail o una bollicina Ferrari, assaggiare una pizza ad impasto speciale. Il tutto abbinato a una scelta musicale, mentre eventi speciali di terranno ogni 10 del mese. E c’è anche la possibilità di organizzare una serata privata con un menù dedicato, nella “sala Ferrari”. A me piacciono locali così, sempre animati e completi. Piacevoli da vivere per tutto il giorno dove la qualità, l’accoglienza e l’empatia sono gli elementi fondamentali”.

Del Piero: “Nel mio ristorante ci saranno eventi dedicati ogni 10 del mese, mi vedrete spesso al locale”

Sembra avere già le idee chiare Del Piero, le “ossa” in tal senso se l’è fatte a Miami, aprendo una serie di attività imprenditoriali. Ora è intenzionato a proseguire in Italia in un settore che lui ama moltissimo: “La cucina è nel DNA di ogni italiano. È divertente mettersi ai fornelli e improvvisare una cena. Amo in generale tutti i piatti italiani e il cibo naturale, di qualità”, ammette.

Infine l’ex capitano bianconero rassicura gli affezionati: “Pur vivendo a Los Angeles, sarò spesso a Milano per impegni professionali, quindi mi vedrete frequentemente al locale”. Insomma, per il campione non è solo un investimento: “N10” è una nuova sfida con cui cimentarsi. Uno come lui, davanti alle sfide, si è sempre fatto trovare pronto: al posto dei tacchetti, ci sarà coltello, forchetta e grembiule (volendo) ma la stoffa resta la stessa. Magari adesso la “linguaccia” la faranno gli altri a lui, ma solo per leccarsi i baffi dopo una buona cena. Sperando che i prezzi non siano da Champions League.

Leggi anche –> “Fratelli di taglia”: il nostro Paese è primo in Europa per livelli di obesità infantile

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google news, per restare sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI