Home Attualità Schumacher ricoverato in ospedale a Parigi: le condizioni

Schumacher ricoverato in ospedale a Parigi: le condizioni

CONDIVIDI

Secondo le informazioni de Le Parisien, Michael Schumacher è stato ricoverato in ospedale dalla giornata di oggi  presso l’ospedale Georges Pompidou di Parigi.

L’ex campione del mondo di Formula 1, le cui condizioni rimangono così sempre molto riservate, segue un trattamento antinfiammatorio basato sulle infusioni di cellule staminali. L’indiscrezione arriva da Parigi ed è particolarmente dettagliata. Secondo il sito web del quotidiano, Michael Schumacher è arrivato lunedì pomeriggio in un’ambulanza localizzato nella capitale francese presso l’ospedale europeo Georges Pompidou, per essere ricoverato nel dipartimento di chirurgia cardiovascolare. L’ex pilota di Formula 1, ora 50enne, sette volte campione del mondo e vincitore di 91 Gran Premi dal 1992 al 2006, ha subito un grave infortunio alla testa durante un incidente sugli sci nel 2013, nella località di Méribel. Era tornato a casa sua in Svizzera dopo un ricovero di sei mesi a Grenoble.

Se vuoi essere informato su tutte le novità su Michael Schumacher CLICCA QUI

Sempre secondo Le Parisien, il tedesco rimane nello stabilimento del 15 ° arrondissement per ricevere un trattamento sperimentale guidato dal professor Philippe Menasché, basato su “infusioni di cellule staminali che sono distribuite nel corpo per ottenere un’azione antinfiammatoria. infiammatorio sistemico, cioè in tutto il corpo “. Il cardiologo Philippe Menasché, famoso nella terapia cellulare per il trattamento dell’insufficienza cardiaca.

Una ricca biografia

Data di nascita: 3 gennaio 1969

Luogo di nascita: Hurt (Germania)

Gare iniziate: 303

Prima vittoria al Grand Prix automobile (GP): Belgio 1992

Ultima vittoria al GP: China 2006

Campionati: 7 (1994, 1995, 2000, 2001, 2002, 2003,2004)

Michael Schumacher ha compiuto 50 anni il 3 gennaio. Chiamato il Barone Rosso in riferimento al suo team Ferrari, è il campione più premiato della storia con 7 titoli mondiali, 91 vittorie e 155 podi. Da padre muratore a mamma cuoca, ha sviluppato un gusto per la velocità e l’adrenalina grazie al piccolo motore installato da suo padre sul suo kart. Si è iscritto in un club di kart a 6 anni. Qui è dove ottiene il suo primo successo perché è lì che vince il suo primo campionato.

L’adolescenza è il momento culminante per il piccolo Michael, poiché a soli 15 anni è un campione juniores tedesco. Due anni dopo, viene incoronato campione d’Europa. Le sue prestazioni sono così notevoli che raggiunge il sogno di qualsiasi pilota: quello di guidare una Formula 1. Inizia con il team Benetton per unirsi alla già citata e famosa Ferrari, il team in pieno sviluppo. Dal 2000 al 2004, Michael Schumacher vince 4 titoli mondiali di fila. Dopo tre stagioni senza vittorie, il Barone Rosso si ritira dal gioco verso la fine del 2012. Rimane comunque nelle menti perché secondo la rivista tedesca Bild, è il più grande sportivo nazionale di tutti i tempi.

Auguriamo una pronta guarigione al pilota che ha fatto battere il cuore di milioni di fan.

Ti potrebbe interessare anche—->>>Michael Schumacher, la verità amara del quotidiano Bild

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI