Dieta drastica: scopri come dimagrire in pochi giorni

0
32

Chi desidera perdere peso velocemente può affrontare la dieta drastica che, tuttavia, in quanto molto severa, non può essere seguita a lungo.

Prima di analizzare nel dettaglio questa dieta è bene ricordare che i regimi alimentari d’urto che promettono rapidi dimagrimenti nel giro di pochi giorni non possono essere adottati come modelli o peggio ancora come uno stile di vita. L’odioso effetto yo-yo oltre ad essere deleterio dal punto di vista fisico, con il tempo compromette anche la funzionalità del metabolismo che rallentando via via finisce per bloccarsi rendendo qualunque tentativo di smaltire il peso in eccesso vano.

Per avere una risposta alle curiosità del quotidiano cliccate qui 

Va inoltre tenuto presente che questo genere di diete non è per tutti. In alcuni casi oltre a non portare risultati, espone al rischio di sottoporre il proprio corpo ad inutili carenze nutrizionali.

L’errore da non commettere – E’ importante innanzitutto non privarsi di pane e pasta e non mangiare in maniera squilibrata per per evitare di perdere la muscolatura e non il grasso.

La dieta drastica: come funziona

iStock

Intanto è bene chiarire a chi è indirizzato questo programma. Per funzionare davvero la dieta drastica deve essere adottata da chi ha problemi di vero sovrappeso.

L’importanza dei condimenti – Devono essere ridotti al massimo. Ok soltanto il succo di limone e un goccio di olio EVO.

Un menù settimanale tipo :

Lunedì – Si parte con una tazza di caffè senza zucchero. Per pranzo due uova sode e come contorno spinaci. Per cena, invece, una bistecca alla griglia o in padella con un’insalata di sedano o finocchi.

Martedì – Per colazione una tazza di caffè senza zucchero con una fetta di pane. A pranzo una bistecca, un’insalata e un frutto. A cena del prosciutto cotto.

Mercoledì – Si comincia con una tazza di caffè senza zucchero e una fetta di pane. Per pranzo due uova sode, un’insalata e dei pomodori. Per cena prosciutto cotto ed insalata.

Ti potrebbe interessare anche—->>>Dieta: ecco le 5 cose da fare prima di iniziarla

Giovedì – La giornata prende avvio con una tazza di caffè senza zucchero e una fetta di pane. Per pranzo un uovo bollito, delle carote cotte o crude e 50 g di formaggio svizzero. Come cena della frutta e 250 g di yogurt scremato.

Venerdì – Colazione atipica con carote al limone e caffè. Per pranzo del pesce al vapore con pomodori e alla sera una bistecca con insalata.

Sabato – Si ritorna ad un primo mattino più comune con caffè e una fetta di pane. Per pranzo del pollo alla griglia e per cena due uova sode con carote.

Domenica – La settimana si conclude con del tè con succo di limone. Un bistecca alla griglia e un frutto come pranzo e per cena a scelta.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI