Home Attualità Anticipazioni TV Apple sfida Netflix nello streaming video: arriva TV+

Apple sfida Netflix nello streaming video: arriva TV+

CONDIVIDI

Apple si prepara a sbaragliare la concorrenza nello streaming video. Da Cupertino hanno stanziato sei miliardi di dollari da investire nella piattaforma TV+

Apple TV (Getty Images)

Apple, dopo essersi affermata con la produzione di telefonini e pc, aprendo di fatto l’era degli smartphone, passa alle televisioni: in senso più stretto e specifico, l’azienda di Cupertino si prepara a far concorrenza ai colossi del settore (Netflix e Amazon in primis) per entrare di prepotenza nel settore televisivo e cinematografico. Le serie tv, oramai sono il nostro pane quotidiano, la dipendenza dei primi anni venti del millennio. Al punto che, oltre ai pregi, essere un consumatore seriale presenta anche dei difetti: tipo la dipendenza da format.

Se vuoi rimanere aggiornato sulle principali notizie di attualità CLICCA QUI

In gergo si chiama “Binge Watching”, sarebbe a dire che non possiamo fare a meno di fagocitare episodi su episodi all’interno di un prodotto che stimola la voglia di restare incollati allo schermo per sapere le vicende e gli sviluppi dei nostri beniamini: da “La casa di carta” a “Inferno di cristallo” è un attimo. Apple tutto questo lo sa, o meglio se lo immagina, e quindi ha scelto di potenziare i suoi investimenti nei servizi di streaming video: sono stati stanziati, infatti, ben sei miliardi di dollari nell’ambito che non sono certamente paragonabili ai 15 miliardi di dollari investiti da Netflix (poi ci lamentiamo, nel nostro piccolo, se l’abbonamento mensile passa da 10 a 11 euro e novanta), ma l’azienda del compianto Steve Jobs potrà certamente dire la sua in tal senso e scavalcare un colosso come Disney che nello streaming video sembra essere ancora alle “prime armi”.

“The Morning Show”: la nuova serie con Steve Carrell e Jennifer Aniston

Il cast di “The Morning Show” (Getty Images)

A proposito di armi, la “Mela” ha già affilato le sue: è stato, infatti, presentato il nuovo prodotto di punta, rigorosamente made in Cupertino. Si chiama “The morning Show”, serie con Steve Carrell e Jennifer Aniston, secondo il Financial Times questo progetto avrebbe un costo – per episodio – più alto di Game of Thrones.

Il “Trono di Mele”, dunque. È quello che si auspica Apple, pronta a dare battaglia per divenire la regina dello streaming. Il campione è Netflix, al momento, ma il tempo sa essere galantuomo: la coppia Aniston Carrell avrà la responsabilità di aprire i battenti del nuovo corso, con la speranza che sia duraturo, sulla piattaforma TV+. Al momento non sono disponibili altre informazioni, come il costo o il funzionamento. L’ultimo ritrovato dello streaming video entrerà in funzione nei prossimi due mesi, appena in tempo per far concorrenza a Disney Plus, in arrivo negli USA il 12 novembre.

Leggi anche –> “Apple presenta l’Iphone più caro della storia”

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google news, per rimanere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI