Home Dieta e Alimentazione

Fisico perfetto: quali cibi evitare prima dell’estate

CONDIVIDI

Quando ci si avvicina al momento di sfoggiare il proprio fisico nei velati abiti estivi è importante capire cosa bisogna o non bisogna mangiare.

Chi vuole apparire al top e senza cuscinetti di grasso deve fare almeno un minimo di sacrifico, ecco dunque che in avvicinamento alla bella stagione, è necessario eliminare alcuni cibi gustosi e dal forte appeal che però sono dannosi per la nostra forma fisica.

Per avere una risposta alle curiosità del quotidiano cliccate qui 

Fisico perfetto: Quali sono i cibi da evitare

Fonte: Istock

Se belli si vuole apparire un po’ si deve soffrire e fare delle rinunce. La prova costume, l’avvicinarsi del periodo delle vacanze al mare ci impongono di trattenerci dai peccati di gola. Qui vi proponiamo una rassegna di ciò che potrebbe rivelarsi più pericoloso.

Ovviamente occorre stare lontani dal cosiddetto cibo spazzatura, ovvero, quello ricco di conservanti, sostanza chimiche e coloranti, dannosi non solo per l’estetica, ma pure per la salute.

Ti potrebbe interessare anche—->>> Depressione: è possibile sconfiggerla con la dieta mediterranea

No anche alle bevande ricche di zuccheri. Se proprio di è stanchi dell’acqua e si vuole trovare un’alternativa, meglio privilegiare gli infusi e le tisane drenanti e depuranti.

Attenzione ai pop corn. Se andiamo al cinema, non è il caso di comprarsi in maxi cartoni dei simpatici chicchi di grano scoppiati. Sono pieni di grassi saturi e se cucinati con il burro sono da vade retro assoluto.

Con cautela la margarina. Se non proprio da eliminare in toto, va ridotta, in quanto un ensamble di grassi saturi e  conservanti.

Limitare al massimo anche i gelati, specialmente quelli a base di crema, cioccolato e panna. In estate è meglio preferire il ghiacciolo alla frutta, benissimo se è preparato in casa, così da poter usare solamente ingredienti naturali.

Assolutamente out uno dei cardini del junk food, molto diffuso nelle nostre città, ossia le patatine fritte, che sono ormai vendute ovunque. Nella fattispecie bisogna tenersi lontani dalle varie salse di accompagno come la maionese o il ketchup.

No al surimi, classico pesce giapponese fatto con polpa di granchio, coloranti e addensanti.

Infine, da evitare i salumi e in generale tutti gli insaccati in quanto il loro abuso può aumentare il rischio del sopraggiungere di malattie cardiovascolari, cardiache o del diabete.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI