Home Salute e Benessere Dieta e Alimentazione Dieta delle vellutate: come perdere fino a 5 kg

Dieta delle vellutate: come perdere fino a 5 kg

ULTIMO AGGIORNAMENTO 1:25
CONDIVIDI

Sono sane, in quanto ricche di vitamine, fibre e sali minerali, saporite e sfiziose. Sono le vellutate. Minestre ideali per la stagione invernale quando sentiamo il bisogno di scaldarci, ma pure per la nostra linea come ci fanno sapere anche le star del cinema e della tv

Come detto le vellutate sono solitamente avvicinate all’idea di freddo, ma spesso ci si dimentica quale sia il beneficio principale da loro apportato, ossia quello di bruciare i grassi. Per questo non andrebbero tralasciate nel proprio programma dietetico per combattere i chiletti di troppo e depurarsi in un tempo brevissimo.

Per avere una risposta alle curiosità del quotidiano cliccate qui

Che cos’è la dieta delle vellutate e come funziona

Getty Images

Si parte con una colazione a base di latte o yogurt con cereali.

Per pranzo una vellutata di legumi e crostini. Per cena invece, una vellutata a base di verdure.

Per non farsi mancare i nutrimenti essenziali per la propria salute le vellutate di metà giornata vanno preparate perlopiù con legumi, e devono essere accompagnate da carboidrati. Consigliati sono i crostini, ma se non piacciono si può puntare su un panino piccolo o un pacchetto di cracker, possibilmente integrali.

Non sono escluse del tutto neppure le proteine, come un po’ pesce cotto a parte e poi aggiunto a fine cottura alla zuppa. Un esempio potrebbe essere la crema di ceci con gamberi, ma pure una vellutata di fave e asparagi.

Per quanto riguarda i piatti serali, meglio cucinare qualcosa di più light con verdure contenenti poche calorie come finocchi, carote o sedano, zenzero e barbabietole. In questo caso si possono unire dei semi e della soia in modo da fare il pieno di proteine vegetali.

Quanto si può dimagrire con la dieta delle vellutate – Seguendo questo programma in maniera seria si possono perdere fino a 5 kg. Tuttavia per una buona riuscita vi sono delle regole da seguire.  Lo spuntino del mattino e del pomeriggio può prevedere soltanto la frutta, ma assolutamente non banane e uva.

Per quanto concerne pranzo e cena, chi desidera mangiare la vellutata solo una volta al giorno, dovrà alternarla con: 2 uova sode e un’insalata di pomodori, lattuga e cetrioli; 1 fetta di petto di pollo alla griglia con insalata mista; 120 grammi di formaggio bianco, 1 una fetta di pane integrale e un’insalata di pomodori. In alternativa un passato di verdure.

Ti potrebbe interessare anche—->>>Come arrivare al peso forma con la dieta Lemme

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI