Home Salute e Benessere Dieta e Alimentazione Come arrivare al peso forma con la dieta Lemme

Come arrivare al peso forma con la dieta Lemme

CONDIVIDI

Il suo metodo dietetico è stato considerato da alcuni rivoluzionario, da altri come una pura e semplice fregatura. Noi ci asteniamo da commenti o valutazioni e ve lo proponiamo come è stato ideato dal farmacista Alberico Lemme.

Cos’è la dieta Lemme – Prende ovviamente il nome da suo inventore e si basa su una filosofia alimentare che privilegia il consumo esclusivo di carboidrati e proteine, mentre le sempre glorificate frutta e verdura sono messe al bando, allo stesso modo dei dolciumi e del sale.

Per avere una risposta alle curiosità del quotidiano cliccate qui

Come funziona la dieta Lemme

Getty Images

Questo regime alimentare si suddivide in due fasi distinte: la prima consente di dimagrire fino a raggiungere il peso forma. La seconda invece prevede un programma restrittivo di 3 mesi per consolidare il risultato raggiunto e non tornare ad ingrassare. In quest’ultima parte vengono stabiliti orari precisi dei pasti e l’indice glicemico dei cibi. A questo proposito va considerato che questa dieta dà molta importanza alla cadenza regolare di colazione, pranzo e cene.

Il menù e gli orari della dieta Lemme

La colazione può essere fatta al massimo entro le 9:30 del mattino; il pranzo invece tra le 12 e le 14 e infine la cena tra le 19 e le 21.

Spuntini e merende sono concessi! – Anche qui però occhio all’orologio. La mattina può essere spezzata tra le 10 e le 11. Il pomeriggio tra le 16 e le 17, con un tè e un limone a spicchi.

Cosa mangiare per tornare in forma – Come detto gli alimenti da consumare sono carne, pesce a pasta nella quantità che si ritene opportuna. Per questo regime alimentare ciò che conta è il valore biologico del cibo, quindi niente ansia da piatto mezzo vuoto.
Cosa viene privilegiato – Come facilmente immaginabile si tratta di un inno a grassi e proteine, mentre vengono escluse quasi in toto dal menù la verdura e la frutta.
Senz’altro non si tratta di un programma dietetico semplice da seguire visto che non presenta molta varietà di alimenti.

Inoltre bisogna tenere a mente che i carboidrati e dunque la pasta, vanno assunti a colazione perché così si ha l’intera giornata a disposizione per smaltirli. A pranzo e a cena, full immersion nelle proteine di pesce e carne.

Ti potrebbe interessare anche—->>>Ecco la dieta per prevenire il tumore

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI