Home Dieta e Alimentazione

Dieta in bianco: ideale per dimagrire e combattere la colite

CONDIVIDI

La dieta in bianco è un regime alimentare ottimo per chi sogna qualche chilo in meno , ma ha problemi di colite e gastrite. Principio base è l’assunzione di alimenti leggeri, poco conditi e facilmente digeribili.

Dimagrire ma anche depurare l’organismo. Questo l’obiettivo importante che si pone la dieta in bianco, oltre a riattivare il metabolismo e disintossicare il fisico dagli eccessi, magari post festività o evento sociale.

Per avere una risposta alle curiosità del quotidiano cliccate qui

Dopo aver mangiato pesante, seguire per un po’ questo programma alimentare può rivelarsi salvifico non solo dal punto di vista estetico, ma pure per chi ha avuto problemi intestinali, ed esempio la classica influenza con vomito. In questo caso la dieta in bianco potrà rivelarsi utile a contrastare la dissenteria e sgonfiare la pancia.

Come funziona la dieta in bianco

Getty Images

Gli alimenti previsti da questa dieta sono tutti piuttosto digeribili e light, ma ugualmente appetitosi.

Tutti i giorni vanno consumate proteine magre, come il pesce, ricco di Omega 3 ma altresì leggero e digeribile. Previsto inoltre il consumo di pasta, patate e pane.

Come in qualsiasi regime che si rispetti le verdure sono le regine e vanno consumate sia  bollite, sia crude. Per quanto concerne la frutta è bene privilegiare quella di stagione, anche sotto forma di spremute e frullati.

La giornata tipo – Intanto va precisato che carboidrati vanno sempre affiancati alle proteine, in modo da evitare un eccessivo aumento dell’indice glicemico. La pasta o il riso in bianco, così come il pesce, la carne e le verdure, vanno conditi con olio a crudo. Per quanto riguarda la distribuzione, a colazione puntare su due fette biscottate integrali con un cucchiaino di miele di acacia con del tè verde. A pranzo un piatto di riso e uno di straccetti di pollo con contorno di zucchine bollite. A cena invece pesce al cartoccio con erbe aromatiche e patate arrosto.

Prevedendo una vasta scelta di cibi è impossibile annoiarsi e soffrire di fame. Ciò che conta è tenersi lontani dagli alimenti difficili da digerire e che incrementano la produzione di succhi gastrici. Da bandire anche i cibi troppo speziati e piccanti, le salse, i sughi pronti, la carne rossa e ricca di grassi, le bevande zuccherate e gassate, le creme e i dolci elaborati.

Ti potrebbe interessare anche—->>>Dimagrire velocemente con la “dieta di Dio”

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI