Home Dieta e Alimentazione

Come perdere 12 kg in 30 giorni con la dieta brasiliana

CONDIVIDI

Per chi ha bisogno di perdere peso in maniera abbastanza importante, una buona soluzione potrebbe essere la dieta brasiliana. Un regime a base in prevalenza di frutta e verdura che promette – 12 kg in appena 30 giorni.

Getty Images

Che cos’è la dieta brasiliana

Il nome esotico nasconde in sé un programma alimentare davvero semplice.

Come prima cosa è fondamentale non saltare mai i pasti per evitare i picchi glicemici. Anzi, questi devono essere 5: equilibrati e ricchi di frutta e verdura di stagione, a crudo o cotta a vapore.

Cosa è meglio non mangiare – Assolutamente da abolire tutti i tipi di grassi, animali e vegetali, così come i carboidrati complessi (cereali e derivati, i tuberi).
No anche agli zuccheri, gli alcolici, il sale e le salse. Si tratta dunque di un regime a basso contenuto di carboidrati, molto apprezzato da star e starlette di fama nazionale e mondiale come Elisabetta Canalis e Gwyneth Paltrow, che permette il solo consumo di carboidrati integrali o derivati dalla frutta e dalla verdura.
Come per tutte le diete, anche per la brasiliana è necessario consultare prima il proprio medico per stabilire il piano più adatto per massimizzare i benefici e valutare eventuali rischi.

Le tempistiche –  Mai andare oltre le 4 settimane. Secondo gli esperti è bene seguirla in maniera pedissequa per 2 settimane, quindi fare  7 giorni di pausa e riprendere per un massimo di altre 2 settimane. Questo per riattivare il metabolismo e non dover combattere con il fastidioso senso di buco allo stomaco.

I passi della dieta brasiliana

Getty Images

La giornata parte con frullato a base di frutta e verdura di stagione, una fetta di pane integrale e un caffè. A metà mattina potete concedervi un primo spuntino che consiste in una spremuta d’arancia oppure in 100 grammi di formaggio magro o fesa di tacchino.

A pranzo è preferibile del riso integrale condito con zucchine e menta, accompagnato da un contorno a base di broccoli e bieta.  A metà pomeriggio, per merenda Dopo lo spuntino di metà pomeriggio sempre a base di frutta o verdura,  a cena mangiare 2 patate lesse con un’ insalatina di cetrioli e pomodori.

Infine, prima di andare a dormire, bere una tisana con una fetta di pane integrale oppure un frutto.