Home Dieta e Alimentazione

La dieta del limone bollito, ideale prima del Natale

CONDIVIDI

Ormai mancano pochi giorni all’inizio delle feste natalizie e se il vostro problema è che per Capodanno dovete indossare un vestito che al momento vi sta stretto, una soluzione veloce e poco costosa può essere un alimento presente in tutte le case italiane, ossia il limone.

Getty Images

Come funziona la dieta del limone bollito

Innanzitutto dobbiamo dire che è ottimale quando si vuole dimagrire velocemente in quanto il limone ha tra le sue proprietà quella di accelerare il metabolismo, oltre che di ridurre il gonfiore e dare senso di sazietà.

Attenzione! Facendo perdere velocemente molte calorie bisogna andarci cauti per evitare di affaticare troppo il corpo. Dunque è bene seguire questo regime per 10 giorni, ma assolutamente non più di 40

I benefici del limone bollito

  •  elimina le tossine
  •  pulisce i reni e il sistema digestivo
  • purifica le ghiandole e le cellule
  • elimina tossine e scorie dalle articolazioni e dai muscoli
  • allevia la pressione
  • riduce la tensione nei nervi, nelle arterie e nei vasi sanguigni
  • migliora il flusso sanguigno

Come preparare il limone bollito

Getty Images

Intanto occorre precisare che si tratta di una bevanda da bere 4 volte al giorno.

Questi gli ingredienti utili:

  • 2 cucchiai di succo di limone o lime
  • 2 cucchiai di sciroppo d’acero genuino
  • Pepe di Cayenna da 1/10 di cucchiaino
  • Acqua tiepida

Ovviamente  la bevanda da sola non funziona, occorre infatti accompagnarla a verdure, legumi, fibre, pesce, carne bianca, frutta fresca e secca e formaggi magri.

Per quanto concerne i condimenti invece, gli unici permessi sono il succo di limone l’olio EVO.

Per avere una risposta alle curiosità del quotidiano cliccate qui

Qui nel dettaglio il menù da seguire

  • Al mattino: un bicchiere di bevanda al limone e una colazione a base di yogurt magro, frutta fresca e avena
  • Lo spuntino: un bicchiere di bevanda, mandorle o frutta fresca o verdura cruda
  • A pranzo: possibilmente un’insalata di legumi con pane integrale o riso integrale con verdure.
  • A merenda: un bicchiere di bevanda e un frutto oppure due biscotti d’avena.
  • A cena: pesce o carne bianca alla griglia affiancata da verdure condite con succo di limone e un bicchiere di limone bollito.

Questa dieta può essere ripresa per brevi periodi fino a 3 o 4 volte all’anno. Importante è comunque consultarsi con il proprio medico.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI