Home Attualità

“Mia mamma è morta” Caterina Balivo in diretta non trattiene le lacrime

CONDIVIDI

Una confessione in diretta per Lina Sastri che ha commosso la presentatrice Caterina Balivo.


La mamma di Lina Sastri è deceduta nelle scorse settimane. La notizia è stata comunicata  in diretta nel programma presentato  dalla bella napoletana Caterina Balivo che si è lasciata andare in un pianto. Un momento molto difficile per la conterranea della Balivo che ha raccontato il suo dramma in diretta tv. Una commozione incontenibile sia per gli spettatori a casa che per la Balivo.

Ha voluto aprirsi a tutti la donna, rivelando tutti i segreti della sua vita. Lina Sastri, cantante ed attrice napoletana ha raccontato anche del suo rapporto con Eduardo.

Alla madre “Ninetta” Lina Sastri ha dedicato anche un libro, e presto questo libro potrebbe diventare un film.

 

Sono state davvero toccanti le parole della donna nei confronti della mamma:

 “Porto in giro la voce di Ninetta, mia madre. Lei cantava mentre faceva i servizi, come tutte le donne della nostra terra. Mi svegliamo con una madre che mi stava vicino, era una casalinga, lei aveva una voce meravigliosa. Io ho scritto un libro dedicato a lei, “La casa di Ninetta”. È morta di alzheimer, ma è morta con la grazia. E lei ha lasciato a me e a mio fratello tutto quello che ho di più prezioso. Spero presto di fare un film sulla sua vita”.

Cristina D’Avena piange da Caterina Balivo: il dramma a Vieni da me

cristina d'avena da caterina balivo

Una lettera del padre riporta a galla tutto il dolore di Cristina D’Avena. “E’ passato tanto tempo, ma per me, mio padre resterà sempre nel cuore. Sia io che mia sorella abbiamo avuto sempre un rapporto molto stretto e forte con lui perchè era una persona un po’ ombrosa, severa ma c’è sempre stato. Non mi ha mai ostacolata nella mia carriera, c’è sempre stato. Sono passati dieci anni dalla sua scomparsa, ma per me è ancora qui perché io non ho neanche spostato le sue cose dall’ambulatorio. Per me, mia sorella e mia madre resta lì” – racconta la D’Avena che poi ricorda anche la gelosia che il padre aveva nei suoi confronti – “io avevo una guardia del corpo. Quando mi chiesero di cominciare a fare le trasmissioni, io dovevo andare a Milano e mio padre disse ‘cosa? Dove vai tu? Assolutamente no perché devi studiare. Tu da sola non puoi andare e quindi mi chiama Giuseppe, un signore alto e grosso che è stato la mia guardia del corpo”.

Per scoprire tutte le novità su Federica Panicucci, CLICCA QUI.

Cristina D’Avena, poi, ha pianto anche ascoltando il messaggio che le ha inviato Alessia, una ragazza che ha combattuto contro una malattia e che, da bambina, ha realizzato il sogno di cantare con lei. Cristina D’Avena non l’ha più rivista, fino ad oggi.

 

“Ciao Cristina, sono Alessia. Forse non mi hai riconosciuta perché sono un po’ più grande e ho qualche capello in più. Io sto bene e penso che io debba ringraziare quel periodo nonostante tutte le cose brutte che ho passato perché mi ha reso una ragazza forte e determinata. Quando penso a quel periodo, penso sempre a quel giorno quando, all’improvviso, mi dissero che avrei registrato con Cristina D’Avena. E’ stata un’esperienza bellissima e sono molto emozionata anche adesso. Voglio ringraziare te e ti mando un enorme bacio e spero di rincontrarti presto”,

ha detto Alessia facendo emozionare Cristina.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI