Home Salute e Benessere

Emicrania tra gli occhi? Ecco come risolverla con poche mosse

CONDIVIDI

Se ti capita spesso di provare una fastidiosa emicrania al centro delle sopracciglia, da oggi potrai rimediare con poche semplici mosse.

L’emicrania non ti da tregua seguendoti sul lavoro e accompagnandoti persino nei momenti di relax? Se quello di cui soffri è quel fastidioso dolore che si pone al centro degli occhi o più precisamente tra le sopracciglia, la buona notizia è che esiste un rimedio semplice per farla passare o quantomeno attenuare. Certo, forse sei abituata a trattarla con gli analgesici. A volte, però, ci sono piccole tecniche che possono aiutare a farla passare senza dover ricorrere ai farmaci e visto che si tratta di rimedi semplici e non invasivi è sempre meglio fare un tentativo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> 7 metodi efficaci per sbarazzarsi del dolore al collo

Ecco come risolvere una volta per tutte il problema dell’emicrania tra le sopracciglia

emicrania frontale
Fonte: Istock

Questo tipo di emicrania si presenta per svariate ragioni tra cui si possono annoverare i primi freddi, lo stress, la stanchezza degli occhi e l’arrivo dell’influenza. Per fortuna ci sono alcune tecniche che possono esserci di grande aiuto, rendendo il dolore più sopportabile e, se siamo fortunate, facendolo addirittura sparire.
Per prima cosa è necessario prendersi un attimo di relax, possibilmente in un ambiente con poca luce.

Per restare aggiornata su tutto ciò che riguarda salute e benessere CLICCA QUI!

Dopo esserti messa comoda dovrai iniziare a massaggiare la parte dolorante, posizionando i polpastrelli proprio tra le sopracciglia per poi premere con delicatezza le parti più doloranti. Il massaggio dovrà essere leggero ma deciso e scendere verso il basso.
Durante o subito dopo il massaggio sarebbe perfetto stendersi per una decina di minuti e tenere gli occhi chiusi in modo da lasciarli riposare. Spesso, infatti, il dolore può essere causato dal troppo lavoro e dalle ore che si passano davanti allo schermo di un pc o con il cellulare in mano. Evitare la luce diretta, quindi, potrebbe desensibilizzare gli occhi attenuando il dolore alla fronte.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Influenza: ecco cosa accade se bevi latte caldo con il miele

Se questo rimedio non funziona, e solo allora, si potrà optare per un leggero analgesico, facendo però attenzione a quante volte si presenta il dolore nell’arco di un mese. Se ci si rende conto che questo è piuttosto frequente, allora è meglio evitare di prendere farmaci per rivolgersi al medico curante in modo da individuare la causa e porvi rimedio in modo definitivo.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI