Home Gossip

Elisa Isoardi nella bufera: la foto con Sandro Mayer è un fotomontaggio

CONDIVIDI

Elisa Isoardi è tra i molti vip che hanno voluto dire addio a Sandro Mayer via social. La foto scelta però ha scatenato una pioggia di polemiche.

Elisa Isoardi è stata solo una delle molte star dello spettacolo italiano che ha voluto dire il suo personale addio a Sandro Mayer, amato conduttore di DiPiù.

La conduttrice ha agito attraverso il suo profilo Instagram, una scelta che poteva apparire normale ma che invece ha destato polemiche a non finire.

Se vuoi restare sempre aggiornato sulle novità del mondo del gossip, clicca qui!

Elisa Isoardi e il fotomontaggio con Sandro Mayer

isoardi mayer
Foto da Instagram @elisaisoardi

“Ciao Sandro, mancherai tantissimo”

Con queste parole, condivise via Instagram, Elisa Isoardi, conduttrice di La prova del cuoco, ha voluto dire addio al direttore di DiPiù, scomparso recentemente a causati una improvvisa infezione.

Il messaggio, senza dubbio sentito, non ha però accolto il favore del pubblico degli internauti, subito pronti a scovare l’arcano per far piovere critiche sulla conduttrice.

La foto scelta da Elisa Isoardi appare infatti esser un palese fotomontaggio, non certo uno scatto che la raffigura autenticamente accanto a Sandro Mayer. La cosa è apparsa a molti fuori luogo e i commenti critici e spesso offensivi non sono certo mancati.

“Vergogna! Metteva una foto di lui e scriveva le condoglianze come hanno fatto tutti gli altri!! Semplice cattivo gusto!”

“Esibizionismo con i defunti! Bello schifo che fai”

“Ma toglila che è uno squallore, un fotomontaggio con te che ridi”

“Non solo sei una pessima conduttrice, ma sei anche cretina! Per fare questo gesto o sei cretina o sei arrogante”

“Sciacalla”

La conduttrice, ad oggi, non ha ancora ribattuto alle critiche. A sua “difesa” si può però dire che la foto era già presente sul suo profilo Instagram, utilizzata qualche tempo fa per smentire la notizia circolata che la voleva reduce da un tumore.

Un semplice riciclo legato dunque alla pressante necessità di dire addio all’amato direttore? Forse sì ma se la cosa giustifichi o meno la scelta assai particolare dello scatto è  arduo da dire.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI