Home Attualità

Sandro Mayer, la figlia Isabella: “nessun male, ecco come è morto”

CONDIVIDI

Sandro Mayer non aveva nessuna brutta malattia: la figlia del giornalista, isabella, a Pomeriggio Cinque, svela le cause del decesso del padre.

Sandro Mayer è morto improvvisamente a 78 anni lasciando un vuoto nel mondo del giornalismo italiano, ma quale malattia ha stroncato la vita di Mayer? A svelare le cause del decesso del giornalista è la figlia Isabella che ha rotto il silenzio rilasciando alcune dichiarazioni ai microfoni di Pomeriggio Cinque.

Sandro Mayer, la figlia Isabella: “nessun brutto male, è successo tutto all’improvviso”

sandro mayer parla la figlia isabella

Nessuna malattia incurabile ha messo fine alla vita di Sandro Mayer: a svelarlo è la figlia Isabella che, incinta, ha accettato di parlare ai microfoni di Barbara D’Urso svelando come il padre non sia morto a Roma, come è stato detto, bensì a Milano. Inoltre, la donna ha sottolineato come il padre non amasse parlare di sè come di una persona malata e che non gradiva svelare la sua età. “è successo all’improvviso, ha avuto una brutta infezione ma lui non amava parlare di sé malato, se ci vede adesso non vuole sentire parlare della malattia, mi piace ricordarlo non per la malattia”, ha raccontato Isabella Mayer.

Per scoprire tutte le notizie su Sandro Mayer, CLICCA QUI.

Isabella Mayer, dunque, ha smentito che il padre avesse una brutta malattia sottolineando come la situazione sia precipitata in pochi giorni: “è successo tutto in un paio di settimane, il 10 novembre è stato il mio compleanno, stava bene, è entrato in ospedale pensava di uscire dopo pochi giorni e non è più uscito purtroppo…”.

Isabella Mayer, poi, ha raccontato del sogno fatto da padre in cui appariva Padre Pio: “Gli disse, con in mano un bastone, che non lo metteva mai sulle sue copertine. Spero che Padre Pio l’aiuti e che l’abbia aiutato in questi ultimi giorni”. E sulla bambina che porta in grembo ha detto: “Papà ci teneva tanto a questa bambina che ho in pancia. Proprio ieri gli ho detto che sarei andata in questi giorni dal ginecologo che mi avrebbe dato l’ecografia. E lui mi ha detto che avrei dovuto mandargliela subito”.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI