Home Salute e Benessere

Quando scoprirai come vengono fatte le caramelle gommose non le mangerai mai più

CONDIVIDI

Quando scoprirai come sono fatte le caramelle gommose probabilmente non le mangerai mai più!

Siamo quasi tutti degli appassionati di caramelle e soprattutto i bambini. Sotto forma di coccodrilli, cuccioli, stelle, a livello di gusto il piacere è garantito ed è economico! Ma per quanto riguarda la loro produzione, siamo ben lontani dall’immaginare ciò di cui sono fatte veramente.

Cosa sono le caramelle gommose?

Le caramelle gommose hanno forme e colori variopinte, coccodrilli, fragole, puffi o uova, tutte implicano una fabbricazione che molti non immaginano neanche.

Nella stragrande maggioranza dei casi, queste caramelle gommose sono fatte di gelatina di maiale. Un’aggiunta sicuramente non molto pericolosa per la salute, ma che non è tuttavia adatta a diete vegetariane o vegane.

I produttori usano la gelatina come stabilizzatore e addensante. Può essere anche di origine vegetale, ma nella maggior parte dei casi viene utilizzata quella di origine animale. Laddove i produttori abbiano deciso di rimuovere i grassi dalla produzione in modo che i prodotti preparati siano meno calorici, aggiungono dell’acqua ad un agente per garantire la consistenza morbida e piacevole delle caramelle.

La maggior parte delle confezioni di alimenti o cosmetici mostra chiaramente i codici E428 o E441, suggerendo la presenza di gelatina di maiale nel 95% dei casi come additivo.

La giornalista e cineasta belga Alina Kneepkens ha evidenziato i progressi fatti nella produzione di caramelle di gelatina attraverso un cortometraggio edificante e abietto che dimostra il processo inverso di produzione di caramelle gommose.

Cos’è la gelatina?

La gelatina è una sostanza traslucida prodotta dall’idrolisi del collagene dalla pelle, dalle ossa o dai tendini di animali, tra cui carne di maiale, manzo e pesce. Dopo essere stati schiacciati, questi pezzi di carcasse vengono bolliti in acido cloridrico secondo una ricetta ancestrale e regole di produzione molto rigide. La sostanza ottenuta è solida, trasparente o leggermente gialla, e non ha né sapore né odore.

Alternativa alla gelatina di maiale

Per coloro che non vogliono nemmeno sentire parlare di gelatina di maiale, possiamo distinguere due categorie di agenti gelificanti; gelatina di origine animale e alternative vegetali come l’amido (E1401), l’agar-agar (E406), la gomma xanthan (E415), la carragenina (E407), la gomma di guar (E412) o pectina. Per essere sicuri di non ingerire gelatina di origine animale è necessario privilegiare il termine “gélifiant” riservato alla texturizzazione di origine vegetale dalla legislazione.

La gelatina di maiale viene utilizzata a favore di carne e pesce a causa dello spettro della malattia della mucca pazza e dell’elevato tasso di produzione di pesce. Inoltre, secondo la repressione delle frodi, la legge francese non impone ai produttori di specificare sull’etichetta l’origine della gelatina.

I medici sono preoccupati per le conseguenze sulla salute della gelatina di origine animale. Solitamente un eccessivo consumo si traduce in dolore addominale e disturbi di assorbimento. Ci sono pochissimi studi condotti sull’argomento come quello condotto dal Dott. Laurent Chevallier, nutrizionista e praticante presso l’Ospedale universitario di Montpellier.

Benefici della gelatina sulla salute

Tuttavia, oltre al suo uso per preparare caramelle o altri cosmetici, il collagene, le proteine ​​e gli amminoacidi contenuti nella gelatina hanno significativi benefici per la salute. La gelatina è attivamente coinvolta nel rafforzamento osseo e può aiutare ad alleviare il dolore alle ossa e alle articolazioni dovuti all’osteoartrite.

La glicina, uno degli amminoacidi presenti in grandi quantità nella gelatina, agisce efficacemente sulla disintossicazione del corpo, stimolando al tempo stesso il funzionamento del fegato. Attiva anche la produzione di ormone della crescita che accelera la combustione dei grassi e quindi favorisce la perdita di peso. I composti di gelatina abbassano anche il colesterolo nel sangue e nei trigliceridi, mentre regolano i livelli di zucchero nel sangue.

Ti potrebbe interessareanche—–>>>MESSAGGI SUBLIMINALI: la simpatica pubblicità delle caramelle Frisk nasconde un segreto hot

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI