Home Attualità

Barbara D’Urso vs Al Bano: la querelle continua a Domenica Live

CONDIVIDI

Barbara D’Urso lancia una frecciatina ad Al Bano dopo il mancato appuntamento di qualche settimana fa a Domenica Live

Barbara D’Urso oggi, domenica 2 Dicembre 2018, ha ospite in studio Loredana Lecciso, ex del cantante Al Bano. Le due parlano della storia d’amore finita tra i due, ma la padrona di casa fa in modo e maniera di inserire nell’argomento anche la querelle avvenuta qualche settimana fa quando Al Bano non si presentò in studio senza avvisare, facendo dire di essere malato.

al bano inganna barbara d'urso“Albano era stato annunciato su Canale5 con i promo, lui era stato in contatto con noi fino al sabato sera e quindi capite che la domenica non sentendolo più la preoccupazione era tanta, soprattutto perchè l’ultima telefonata che abbiamo ricevuto era stata ‘stiamo aspettando i medici’, quindi la nostra reazione era giustificata”

Va allora in onda una intervista che il cantante rilasciò in merito alla querelle al programma tv Graffio: “Per tutta onestà devo dire che già il sabato prima li avevo avvisati dicendo ‘guardate che io non ce la faccio a fare tutto, e loro mi hanno detto ‘ma no no che ce la fai tranquillo! C’è l’autista, è tutto organizzato’. Poi io ho finito di cantare a Zurigo alle 2 di notte e mi sarei dovuto alzare alle 5 di mattina per prendere quell’aereo e onestamente non me la sono sentita. Anche il mio medico me lo ha sconsigliato. Immaginando quello che la D’Urso avrebbe fatto, sono riuscito a prendere un aereo, fare Zurigo Brindisi, ed ho anticipato da mia madre perchè lei mi aspettava li. Barbara D’Urso ha iniziato a dirsi preoccupata, ha messo mezza Italia in subbuglio”

La D’Urso allora torna in diretta e non può far a meno di rispondere alle accuse lanciate dal suo ‘amico’: “Caro Al, ho qualcosa da dirti per rispondere a quello che hai detto: Primo, io temo che ci sia qualcuno vicino a te che ti riferisce cose sbagliate, magari ti hanno detto che ti ho attaccato in tv, e non è così. Poi temo che ci sia qualcuno che lavora vicino a te che non sappia digitare i numeri di telefono. Ho fatto un sondaggio qui e nessuno ha chiamato il sabato prima per dire che forse non saresti venuto. In fine hai fatto benissimo ad anticipare ad andare da tua mamma e non qui, bastava solo una piccola telefonata per avvisarci che non stavi male come ci ha detto il tuo amico, non avremmo fatto nulla di tutto ciò che abbiamo fatto quella domenica, non avrei mandato un giornalista a Zurigo, non avrei allarmato mezza Italia come dici tu. Tutto qui, per il resto lo sai che io ti amo da morire”