Home Attualità

Amendola pelato in Tv, Ecco svelato il motivo del suo ultimo Look : “Così non si è mai visto” – FOTO

CONDIVIDI

Grande imbarazzo a Domenica In con l’arrivo in studio di Claudio Amendola. Mara Venier e  il suo pubblico  sono  rimasti particolarmente colpiti dall’apparizione dell’attore romano completamente pelato.

L’uomo è stato ospite della trasmissione di Raiuno per promuovere il suo Nerò a metà, che andrà in onda da lunedì in prima serata sullo stesso canale e lo ha fatto presentandosi con un nuovo look. Amendola, interpreterà l’ispettore Guerrieri. Panni che  sono un po’ rimasti addosso all’attore, che è apparso  molto serio e attaccato alla sua parte.

 Claudio Amendola rivela: “Donna più grande mi molestò”

claudio amendola ho avuto un infarto
Foto Instagram

“Sono stato molestato anch’io. Ho iniziato a lavorare da giovane, ero un bel ragazzetto.“Una donna più grande approfittò del suo potere per saltarmi addosso. Che dovevo fa? Ce so’ stato”. Così ha confessato Amendola a “il Messaggero”

E chiude:

 “Sono dalla parte delle donne, qualunque denuncia è sacrosanta. Ma bisogna educare i maschi a rispettare l’altro sesso. E lo dice uno che ne ha viste tante: uomini molestatori e donne all’assalto degli uomini”.

Claudio Amendola: “ho avuto un infarto”, la confessione a Verissimo

Intervista a 360 gradi quella che Claudio Amendola ha rilasciato ai microfoni di Verissimo. L’attore romano ha parlato del piccolo problema di salute avuto lo scorso settembre. “A settembre ho avuto un piccolo infarto” – racconta l’attore – “Mi sentivo male, avevo dolori strani e respiravo a fatica, così Francesca (Neri ndr) mi ha detto ‘forse è il caso che andiamo all’ospedale’ che, fortunatamente, è molto vicino a casa nostra a Roma”. La scelta si è dimostrata quella giusta. Ad aiutare Amendola è stata un’infermiera che si è accorta subito di quello che stava accadendo. “Grazie ad una infermiera caposala bravissima, che vedendomi ha capito subito la situazione, nel giro di sette minuti stavo sotto elettrocardiogramma e dopo un quarto d’ora ero nella ‘sala rossa’ dell’ospedale”, racconta ancora.

Nonostante la situazione, Claudio Amendola spiega a Silvia Toffanin di non aver mai avuto paura di morire. “Non mi sono mai preoccupato di morire, non ho avuto il tempo di preoccuparmi, perché ho capito che nel reparto di Cardiochirurgia del Policlinico Umberto I ero in ottime mani e poi Francesca mi ha fatto ridere per un’ora. Sono stato in ospedale una sola notte e il giorno dopo ho firmato per uscire”, aggiunge. Dopo quell’episodio, Claudio Amendola ha smesso di fumare, è dimagrito 12 chili e si sente più giovane. Dopo aver rischiato, l’attore, infine, ha spiegato di aver capito l’importanza di prendersi cura di sè: “Quando ero fuori pericolo mi sono reso conto che è stata un’esperienza meravigliosa, perché all’improvviso ti rendi conto veramente del valore della vita e delle cose che hai. E’ stato come una secchiata d’acqua gelata. La mia vita è cambiata radicalmente” – spiega ancora Amendola che poi lancia un appello a tutti – “Non fumate, mangiate meglio e muovetevi di più”.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI