Home Attualità

New York, tragedia, festa di nozze in limousine, 20 morti

CONDIVIDI
20 le vittime del più mortale incidente stradale della nazione americana degli ultimi nove anni.

SCHOHARIE, N.Y. Erano giovani, adulti, sorelle, fratelli, vecchi amici e sposi novelli, stavano festeggiando le nozze in una limousine SUV noleggiata che li ha condotti alla morte.

New York, festa di nozze, 20 vittime in limousine

Venti persone sono morte sabato pomeriggio nell’orribile incidente all’incrocio delle strade statali 30 e 30A nella città di Schoharie. La limousine con a bordo 18 persone, non ha rispettato uno stop all’incrocio e ha colpito a morte due persone nel parcheggio di un negozio di campagna molto popolare, prima di sbattere contro un veicolo di grandi dimensioni e uccidere così tutti gli occupanti della limousine.

“Questo è il più mortale incidente in questo paese dal febbraio 2009”, ha detto ai giornalisti Robert Sumwalt, presidente del National Transportation Safety Board, durante un briefing della polizia, riferendosi al 12 febbraio 2009, incidente del Colgan Air Flight 3407 a Buffalo, che causò la morte di 50 persone.

“Venti morti sono semplicemente orribili”, ha detto Sumwalt “Sono stato in servizio per 12 anni, e questa è una delle più grandi perdite di vite umane che abbiamo visto.”

Inizialmente la polizia di stato non aveva rilasciato i nomi delle vittime, dicendo che stavano ancora notificando i membri della famiglia domenica pomeriggio. Ma domenica sera è apparso un quadro devastante, quando i membri della famiglia hanno postato su social media le foto di quattro sorelle di una stessa famiglia, oltre ai loro loro mariti e di almeno uno dei parenti dei mariti.

Il gruppo stava festeggiando recenti nozze e un compleanno. I parenti delle quattro sorelle si sono riuniti in una casa ad Amsterdam domenica sera e hanno rifiutato di commentare la tragedia.

Gli investigatori dell’NTSB stanno esaminando le condizioni stradali al momento dell’incidente e cercando di capire se eventuali problemi meccanici nella limousine Ford Excursion del 2001 abbiano potuto causare l’incidente.

Sumwalt ha stimato che gli investigatori saranno sul posto per cinque giorni a raccogliere prove. Ha detto che gli investigatori non determineranno la causa dell’incidente fino a quando non avranno completato il loro rapporto.

I funzionari hanno anche detto che la legge statale richiede ai passeggeri dei posti anteriori in Limousine di indossare le cinture di sicurezza, ma non ai passeggeri dei posti posteriori.

La limousine viaggiava verso sud e scendeva da una ripida collina sulla Route 30 quando, secondo la Polizia di Stato, non riuscì a fermarsi all’incrocio della Route 30A, dove c’è un segnale di stop. La limousine ha attraversato l’incrocio nel parcheggio di un negozio, Apple Barrel e ha colpito un Toyota Highlander del 2015 non occupata. Due pedoni, che stavano in piedi nelle vicinanze, sono stati colpiti e uccisi.

Gli investigatori hanno isolato l’area e hanno indagato sulla scena dell’incidente cercando di ricostruire quello che era successo.

Una testimone  ha detto che lei e le sue sorelle erano appena entrate nel parcheggio del negozio quando si è verificato l’incidente. La sua auto e gli altri veicoli erano coperti di rami di alberi e detriti derivanti dalle collisioni.
All’inizio non si erano resi conto di un incidente, ha detto. “Abbiamo pensato che fosse un’esplosione”. “Qualcuno ha detto: ‘C’è un corpo che si trova proprio accanto alla tua auto’. Siamo uscite dalla macchina e siamo corse al ristorante il più rapidamente possibile. ”

Riley ha descritto una scena caotica in un parcheggio pieno di clienti.

“Tutti urlavano, ‘Chiama il 911, i poliziotti sono arrivati subito ​​”, ha detto. “Non volevo tornare a prendere la mia macchina, ma dovevo. Ero scioccata, sonorimasta sotto shock per tutta la notte.”

Le vittime sono state portate in un vicino ospedale e sottoposte ad autopsia. Il Governatore Andrew M. Cuomo ha rilasciato una dichiarazione domenica pomeriggio in cui ha elogiato i soccorritori che hanno lavorato durante la notte sulla scena e che avevano tentato furiosamente di salvare vite umane. “La polizia di stato sta lavorando con le autorità federali e locali per indagare sull’incidente, e ho diretto le agenzie statali a fornire ogni risorsa necessaria per aiutare in questa indagine e determinare cosa ha portato a questa tragedia”, ha detto Cuomo. “Mi unisco a tutti i newyorkesi chestanno piangendo queste morti e condivido l’indicibile tristezza vissuta dalle loro famiglie e dai loro cari in questo momento estremamente difficile”.

Il negozio Apple Barrel si trova in fondo a una collina ripida, dove il limite di velocità è di 50 miglia all’ora. Per coloro che non hanno familiarità l’intersezione è molto pericolosa, ha detto una dipendente, cheha raccontato di moltri altri incidenti avvenuti negli anni con la medesima dinamica ma fortunatamente senza spezzare così tante vite umane.

Ti potrebbe interessare anche—>>>Enorme invasione di cimici in Italia: prevenzione e rimedi

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI