Home Capelli

Mallo di noce per riflessi e meches su capelli scuri: ecco come!

CONDIVIDI
mallo di noce
iStock Photo

Come utilizzare il mallo di noce per creare in modo totalmente naturale meches e riflessi sui capelli scuri.

La colorazione capelli è una pratica più che diffusa e in perenne evoluzione.

Già dall’antichità noi donne eravamo solite colorare la nostra chioma per renderla più bella e luminosa e lo si faceva ovviamente con ciò che Madre Natura aveva messo a disposizione. Appare curioso pensare come lo scorre dei secoli ci abbia portato rispetto a tale pratica indietro nel tempo: ultimamente il ventaglio di opzioni per quanto riguarda la colorazione capelli è cresciuto a dismisura e numerose alternative sono all’insegna del naturale, lontano da ingredienti che, spesso, possono risultare aggressivi, come l’ammoniaca.

Ecco allora che torna di moda il mallo di noce, quello che si vocifera le matrone dell’Antica Roma usassero per coprire i capelli bianchi.

CheDonna.it vi illustra oggi come utilizzarlo per realizzare in modo totalmente naturale delle mèches sui capelli scuri.

Come usare il mallo di noce per la colorazione dei capelli scuri

capelli scuri
iStock Photo

Ma che cosa è il mallo di noce? Si tratta di uno strato polposo, protetto da una buccia abbastanza spessa, che non si può mangiare e che ricopre la noce e il suo guscio.

Pur non essendo commestibile il mallo risulta molto utile in virtù delle diverse proprietà che racchiude in sé. Tra i suoi principi attivi ci sono ad esempio i lo juglone, con doti antibatteriche e astringenti, i flavonoidi e i tannini.

Il suo uso principale è comunque da secoli legato alla colorazione dei capelli, in particolare di quelli naturalmente più scuri poiché, a differenza del classico henné, non lascia riflessi rossicci.

Ammettiamo però che il potere coprente è certo limitato e si esprime solo dopo diverse applicazioni: il mallo di noce è dunque più adatto a donare riflessi scuri piuttosto che a una vera e propria colorazione.

Come utilizzare allora nella pratica questo colorante naturale? Basterà miscelare in una ciotolina il mallo di noce con un po’ di acqua calda e applicarlo sulle ciocche che si vogliono riflessare con l’aiuto di un pennello. Avvolgete ora le ciocche con la carta stagnola e attendete il tempo di posa indicato sulla confezione del mallo stesso: può andare da un minimo di venti minuti ad un massimo di circa due ore, in base a quanto intense volete le vostre mèches!

Volete un colore ancora più intenso? Aggiungete al composto di mallo e acqua un cucchiaio di bicarbonato e lasciate riposare il composto per circa un quarto d’ora prima dell’applicazione.

Infine risciacquate il tutto con cura, utilizzando acqua e limone o acqua e aceto: l’acidità contribuirà a far chiudere le squame dei capelli, fissandovi il colore al meglio e rendendoli più lucidi.

Controindicazioni? Almeno che non siate allergici alle noci via libera al mallo!

Fonte: blog.cliomakeup.com

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI