Home Attualità

Il dramma di Panariello: “Io e il figlio che non ho mai avuto”

CONDIVIDI

Giorgio Panariello è giudice di ‘Tale e Quale Show’ ed ha voluto  raccontarsi a cuore aperto.

Il comico, nato a Firenze,  ha raccontato il suo dramma, la paura di crearsi una famiglia oggi che ha 57 anni. Giorgio pensa che sia troppo tardi adesso per un figlio.

Nessuno è abituato a vederlo triste Giorgio Panariello. Di solito sdrammatizza sempre. Ma questa volta no.

Giorgio Panariello, il dramma

Giorgio Panariello, ha fatto venir fuori la sua parte più tenera in un’intervista al settimanale “Vero”.  L’attore toscano racconta il suo rapporto con la paternità mai arrivata, confidando di sentirsi un po’ papà di Martina e Matteo, figli degli amici storici Leonardo Pieraccioni e Carlo Conti.

“Probabilmente però ho saltato il momento giusto, ho pensato forse troppo a me stesso e al lavoro – afferma – Per fare un figlio adesso occorre pensarci molto bene”.

Vicino a lui adesso c’è Claudia Maria Carpellini, “sosia” 30enne di Belen Rodriguez, a cui è legato da due anni: “Forse non farò un figlio come Carlo Conti e Leonardo Pieraccioni – aggiunge – ma l’idea della famiglia bussa sempre di più alla porta dei miei sogni”.

L’amicizia tra Carlo e Giorgio è indissolubile

A convincerlo è stata l’antica amicizia che lo lega al conduttore fiorentino: “Molti anni fa Carlo conduceva un programma di Raitre da Vibo Valentia, e io partecipavo con la cantante Donatella Milano. Carlo fiorentino, io della Versilia, non c’eravamo mai incontrati prima. Mi vide e si mise a ridere perché io gli parlavo normalmente ma indossando la parrucca di Renato Zero. Da quella volta è nato un sodalizio si è cementato”.

Ti potrebbe interessare anche—>>>Ylenia Carrisi è viva, Papà Al Bano svela: “Vi dico cosa pensa Romina”

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI