Home Attualità

Il dramma di Simona Ventura: va da una fan ma lei muore poco prima

CONDIVIDI

Simona Ventura: "contro di me calunnie e cattiverie"

Una storia davvero toccante, quella capitata a Simona Ventura in questi giorni. Era andata in ospedale per visitare una sua fan, ma lei era già morta

Voleva incontrare a tutti i costi Simona Ventura, di cui era grande fan, ma purtroppo non ce l’ha fatta: il cancro se l’è portata via poco prima che riuscisse a coronare il sogno di incontrare la sua beniamina. Questa è l’assurda storia di una ragazza sarda, Rosy, che era malata terminale di tumore e aveva espresso un semplice desiderio prima di morire: poter incontrare una donna che ammirava tanto come Simona Ventura. Rosy era ricoverata all’Ospedale Microcitemico di Cagliari, e il suo desiderio stava per realizzarsi se non si fosse messo di mezzo il destino. Già, perché Simona a quell’appuntamento ci stava andando davvero, ma purtroppo non ha fatto in tempo: Rosy è spirata qualche ora prima della visita che tanto stava aspettando, senza riuscire ad incontrare la conduttrice. Una storia davvero straziante, che ci mostra come la vita a volte possa essere davvero ingiusta.

Leggi anche — > “Ma proprio a me doveva capitare”, lo strazio di Simona Ventura

Simona Ventura e la storia di Rosy: non ce l’ha fatta ad incontrarla

Simona Ventura rivela un dramma del suo passato

La povera Rosy aveva un sogno in una vita che si stava spegnendo, ed era quello di incontrare Simona Ventura. E proprio quando il sogno stava per realizzarsi ci si è messo di mezzo il fato, portandosela via poco prima che la Ventura si presentasse da lei per farle una sorpresa in ospedale. Una storia raccontata da Manuela, presidente dell’Associazione Charlie Brown, che su Instagram ha scritto: “Purtroppo Rosy non mi ha aspettata la scorsa notte, è volata via lasciando un marito e una bimba di 9 anni. Oggi il suo desiderio in carne e ossa si trovava in reparto. Non sarà lo stesso ma so che tu sarai tanto felice”. Poche ore dopo la sua morte, infatti, Simona Ventura ha fatto visita ai bambini ricoverati nel reparto di oncoematologia. Uno degli ultimi desideri di Rosy, che sapeva di essere ormai agli sgoccioli e ha chiesto alla sua amica Manuela di adoperarsi per portare Simona in ospedale: “Se non dovessi riuscire io a incontrare Simona, per favore portatela in oncoematologia dai piccolini. Questo è il mio desiderio più grande”. Almeno questo desiderio qui si è realizzato. Riposa in pace, Rosy.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI