Home Senza categoria

Si sveglia con una lingua nera e pelosa per un effetto collaterale

CONDIVIDI

Una donna ha sviluppato una condizione chiamata “lingua villosa” dopo aver assunto antibiotici per un’infezione, secondo il New England Journal of Medicine.

La condizione temporanea è causata da una mancanza di stimolazione della parte superiore della lingua, che porta all’accumulo di cheratina.

Si sveglia con la lingua nera e pelosa

Tu e la tua lingua convivete da anni, quindi probabilmente avrai un’idea abbastanza chiara di come dovrebbe apparire ogni giorno. Cosa accadrebbe se improvvisamente la tua lingua diventasse pelosa e nera?

Questo è quello che è successo a una donna non identificata che per questo è anche finita su una rivista medica. Secondo il New England Journal of Medicine, la donna di 55 anni si è recata all’ospedale dopo aver avuto una “grave incidente automobilistico” nel quale ha subito un unfortunio ad entrambe le gambe. In ospedale alla donna sono stati somministrati due antibiotici:il meropenem e la minociclina.

Ma una settimana dopo, ha iniziato ad avvertire nausea ed un cattivo sapore in bocca, e la sua lingua è diventava nera e si vedevano dei piccoli peli su di essa.

Questo in realtà è dovuto a una condizione chiamata lingua villosa stando a quello che i medici hanno scritto nel rapporto del caso.

Si tratta di una condizione temporanea che, fondamentalmente, fa diventare la lingua nera e pelosa. La lingua pelosa nera si verifica a causa di un difetto nel ricambio del tessuto che ricopre la lingua, con conseguente proliferazione di cellule morte e accumulo di cheratina (sì, è la stessa proteina che compone i capelli sulla testa). Quelli che sembrano dei peli sono in realtà le papille gustative caratterizzate da ipetrofismo, sembrano peli perchè crescono esageratamente.
Olre alla cheratina si verifica anche l’accumolo di residui di cibo che ne alterano il colore e che a loro volta possono favorire la proliferazione batterica e quindi le infezioni. Un fatto divertente è che la lingua pelosa nera non appare sempre nera – può anche apparire marrone, bianca, verde o rosa, a seconda di ciò che hai messo in bocca (come il collutorio o le caramelle).

Non solo, a volte si può avvertire una sensazione di bruciore sulla lingua, dovuta all’accumulo di batteri o di lieviti. Questa condizione non è del tutto rara – circa il 13% della popolazione avrà (o avrà avuto) la lingua pelosa nera.

Mentre la lingua pelosa nera può verificarsi in qualsiasi momento, e in chiunque (anche se diventa più comune con l’età), alcuni fattori dello stile di vita come l‘uso di alcol o tabacco, disidratazione e scarsa igiene orale, nonché l’uso di alcuni farmaci come antibiotici possono aumentarne il rischio.

Poiché la lingua pelosa nera è temporanea, può risolversi da sola, anche se il medico incoraggerà ad evitare quei fattori di rischio che possono causarla (nel caso di questa donna, la minociclina antibiotica è stata sostituita con un altro trattamento antimicrobico ). Dovrai anche iniziare ad essere più diligente quando si tratta della tua routine di igiene orale (spazzolare i denti rigorosamente due volte al giorno, senza dimenticare la lingua).
In alcuni casi, tuttavia, è possibile chevengano prescritti antifungini, retinoidi o collutori medicati per accelerare la guarigione. E in casi rarissimi, quei lunghi peli possono essere tagliati o rimossi.

Fortunatamente, dopo aver cambiato i suoi farmaci, la lingua pelosa di questa donna è scomparsa in quattro settimane, tornando al suo normale colore rosato. Speriamo che rimanga tale poichè una volta che hai avuto la lingua pelosa nera, aumenta il rischio di contrarla di nuovo. 

Ti potrebbe interessare anche—>Come capire se si è in salute guardando la lingua

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI