Home Attualità

Samsung sta brevettando uno schermo pieghevole per i selfie

CONDIVIDI

Samsung

La nuova invenzione targata Samsung è uno schermo pieghevole per migliorare l’esperienza selfie

Siete pronti a cambiare il vostro modo di scattare selfie? Quante volte avete immaginato un cellulare con la fotocamera anteriore ugualmente potente rispetto a quella posteriore per farvi foto più nitide? I più fantasiosi di voi avranno di sicuro immaginato anche uno schermo pieghevole per consentire alla fotocamera “buona” di girarsi anche dall’altro lato per consentire di scattarsi foto con lo schermo anteriore a mo’ di specchio. Ebbene, grazie a Samsung questa opportunità è più vicina che mai. Lo scorso marzo la casa di produzione coreana ha avanzato una richiesta di brevetto al WIPO (l’Organizzazione mondiale per la proprietà intellettuale) per uno smartphone dedicato agli amanti dei selfie. Un display flessibile, in grado ripiegarsi in prossimità del margine superiore del device stesso e di aderire alla parte più alta del pannello posteriore, o viceversa. Dopo qualche problema legato al Galaxy S9, una bella rivincita per Samsung sui competitor. Un modo per evitare di avere due fotocamere, visto che la seconda funziona sempre decisamente peggio della prima, e per ottimizzare la resa di quella che sarebbe poi l’unica macchina fotografica disponibile.

Leggi anche — > I cellulari che provocano più radiazioni: ecco la classifica

Lo schermo pieghevole di Samsung e il nuovo smartphone rivoluzionario

Samsung
(WebSource)

Lo schermo pieghevole di Samsung “rischia” di essere una novità rivoluzionaria per gli appassionati di selfie. Nell’immagine del brevetto si vede la parte del display flessibile che si avvolge attorno al bordo superiore del dispositivo. Previste anche alcune aggiunte piuttosto interessanti, come ad esempio l’accesso rapido ai comandi del player musicale, le notifiche e un’area per effettuare uno swipe per sbloccare lo smartphone. Sarà inoltre possibile spostare delle immagini da un display all’altro. Lo schermo pieghevole potrebbe fungere da “mirino” per le foto o fare da specchietto per attirare l’attenzione dei bambini mentre si scatta un selfie. Questo brevetto rappresenta un ulteriore passo in avanti verso l’attesissimo (e molto chiacchierato) schermo 100% flessibile, che era previsto in occasione del lancio del Samsung Galaxy X. Vedremo se Samsung riuscirà a completare la sperimentazione quanto prima per regalare ai suoi utenti questa bella innovazione.