Home Attualità

Attenzione al ragno violino in Italia: gli effetti sono devastanti – FOTO

CONDIVIDI

Un ragno sta spaventando tutta Roma sud, soprattutto nelle zone comprese tra Ardeatina e Laurentina

 

E’ il ragno violino. Quando ti colpisce, è facile finire in ospedale.  Loxosceles rufescens, questo è il nome scientifico del ragno, ha un aspetto piccolo e giallognolo tendente al marrone, ed è grande dai 7 – 10 millimetri.

Il ragno è particolarmente attivo nel periodo estivo e di solito. si trova nei solai, e si può trovare anche  nelle scarpe. Predilige luoghi dove ci sono spazi verdi, proprio come nelle zone tra via Ardeatina e via Laurentina e si spera che non si propaghi in altre zone.

 

I morsi non vanno sottovalutati e bisogna fare attenzione. Il dolore non è subito percepito e i  sintomi, infatti, solitamente si avvertono nelle 24/48 ore successive. Il morso del ragno violino ha effetti velenosi sull’uomo, perchè il suo veleno ha azione necrotica sui tessuti colpiti e nei soggetti allergici. Nei casi urgenti, può lasciare un ulcera che va subito curata

Come riconoscere il morso del ragno violino

«È una brutta bestia: se vuole, sa far male – spiega l’infettivologo Fabrizio Pregliasco, direttore sanitario dell’Irccs Galeazzi di Milano – generalmente non attacca perché tende a restare in disparte ma, se si incattivisce, è pericoloso. Un suo morso può portare prurito e arrossamenti ma anche allergie e bruciori. Non solo, se intervengono batteri anaerobi si possono anche creare danni alla cute, danni muscolari e ai reni. I sintomi si manifestano entro due giorni dalla puntura: a quel punto è indispensabile correre in ospedale.

In caso di morso, è fondamentale, prendere l’animale, anche morto e schiacciato, fare una foto e farlo vedere ai medici.