Home Attualità

Entra in un giornale e spara all’impazzata: strage in redazione

CONDIVIDI

Ancora terrore negli Stati Uniti. Parecchie  persone sono rimaste colpite da colpi di arma da fuoco nella sede del Capital Gazette, giornale locale di Annapolis, in Maryland.

 

Le prime notizie sono arrivate via twitter  da alcuni redattori all’interno dello stabile dove è avvenuta la strage.

Parecchie vetture  della polizia sono subito intervenute nei pressi alla sede del giornale contro una o più persone armate.. Secondo la polizia locale ci sarebbero almeno 4 feriti gravi e molto probabilmente queste persone sono morte, ma non sono stati forniti dettagli sulla presenza di eventuali altre vittime. Uno degli stagisti che erano al lavoro al giornale ha twittato una richiesta d’aiuto.

Una persona è stata fermata dalla polizia e sono in corso ricerche per verificare la presenza di altri attentatori. Nei video ripresi e diffusi sui social in queste ore si vedono decine di persone uscire dall’edificio con le mani in alto, di fronte al cordone stretto dalla polizia intorno all’edificio.

VIDEO NEWSLETTER

Reporter sopravvissuto: “E’ stato terrificante”

“Non c’è nulla di più terrificante che sentire più persone venire colpite mentre si è sotto la propria scrivania e poi sentire l’arma che viene ricaricata”. E’ il racconto del giornalista della Capital Gazette Phil Davis sopravvissuto alla sparatoria. “Un uomo armato – ha scritto su Twitter – ha sparato attraverso la porta a vetri dell’ufficio e ha aperto il fuoco verso diversi dipendenti. E’ stato terribile”.