Home Attualità

Allatta il figlio e si suicida, le ultime parole di Antonietta Corinto

CONDIVIDI

Antonietta Corinto, le ultime parole della mamma suicida Le ultime parole di Antonietta Corinto, la madre suicida che dopo aver allattato suo figlio, si è gettata dalla finestra dell’ospedale dove lo aveva dato alla luce. 

L’ennesima vittima della depressione post parto, una giovane donna di Salerno, Antonietta Corinto, che probabilmente non ha visto nessuna via di scampo alla paura che aveva preso possesso della sua mente.

Si è gettata nel vuoto dalla finestra dell’ospedale Ruggi D’Aragona di Salerno, quello dove da un giorno aveva dato alla luce il suo piccolo Vincenzo. A nulla sono serviti gli interventi di chi voleva fermarla, una volta raggiunto il cornicione si è lasciata cadere nel vuoto per sei piani.

La sua bacheca di Facebook un piccolo testamento dove la ragazza aveva palesato dei sentimenti particolari e scritto delle parole che non lasciano dubbi, Antonietta non era serena.

(Foto: screenshot da https://www.facebook.com/antoniettacorinto.gerardosainato)

Antonietta Corinto: “La vita ti mette alla prova”

Foto: scrennshot da https://www.facebook.com/antoniettacorinto.gerardosainato

Antonietta Corinto, una moglie innamorata e una giovane mamma che ha atteso per nove mesi l’arrivo del suo piccolino, piena di speranza, come molti post sulla sua pagina Fecebook, resa pubblica dalla famiglia in suo ricordo, hanno testimoniato.

Poi quella speranza è venuta meno, a poche ore dal parto, non ha visto scampo e ha deciso di lanciarsi dalla finestra dell’ospedale. Leggendo il suo diario di Facebook però, un post in particolare, lascia pensare molti. La Corinto infatti parla delle vita che in qualche modo la sta mettendo alla prova:

“La vita a volte ti mette a dura prova…Ma io e te come facciamo da tanti anni insieme tenendoci mano nella mano affrontiamo tutto con coraggio e andiamo avanti…sfidando ogni ostacolo! Oggi siamo diventati genitori la vita ci ha premiato e i miracoli esistono! Benvenuto al mondo Vincenzo piccolo scricciolo di mamma e papà!”

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: La differenza tra maternity blues e depressione post parto

L’annuncio di un lieto evento su cui però pesa l’ombra di una ‘prova’ che avrebbe forse fatto sentire Antonietta senza scampo, tanto da spingerla a farla finita. La depressione post parto poi, potrebbe aver contribuito all’insano gesto.