Home Capelli

Capelli corti: tagli e idee per esser cool nel 2018

CONDIVIDI
capelli corti
iStock photo

Scopri come valorizzare al meglio i capelli corti, un evergeen della moda con cui giocare in mille modi diversi.

Le donne devono avere i capelli lunghi. E dove sta scritto? Il corto è stato sdoganato anni or sono: già da quando una giovane Audrey Hepburn si fermava per un leggendario pixie cut in quel di Piazza di Spagna (siamo sul set di Vacanze Romane) il taglio corto declamava tutto il suo fascino, la sua raffinata femminilità e il suo charme da donna grintosa ed elegante.

Da allora i capelli corti hanno conosciuto alti e bassi ma non son mai pienamente tramontati, potendo vantare una propria schiera di fedelissime sempre pronte a decantarne i pregi, tra cui l’indubbia comodità, il fascino alternativo e la possibilità di rinnovarsi taglio dopo taglio. Ricordiamo a tal proposito il look da maschiaccio firmato Demie Moore o altri indimenticabili corti come quelli di Meg Ryan, Katie Holmes, Halle Berry, Victoria Beckham, Charlize Theron, Mia Farrow, Twiggy, Michelle Williams, Gwyneth Paltrow, Emma Watson… e l’elenco potrebbe continuare ancora a lungo!

Anche il dorato mondo di Hollywood ci insegna allora che i capelli corti possono essere la quinta essenza della femminilità, a patto ovviamente di saperli sfruttare al meglio. Pensi di esserne in grado? Se nelle tua mente trapela l’ombra del dubbio niente panico: CheDonna.it ha pronta per te una guida con tutto ciò che può esser utile sapere sui capelli corti, dalle pieghe al colore e molto altro ancora.

Capelli corti mossi

iStock photo

Creare qualche onda è un ottimo modo per dare volume a qualsiasi genere di taglio. Ovviamente si tratta di una piega che necessita di un minimo di lunghezza, da testare dunque su caschetti, bob e long bob.

Se Madre Natura non vi ha già dotato di un capello movimentato potrete creare da sole le onde, usando una piastra per esempio, così da avere un effetto morbido e naturale, oppure armandovi semplicemente di elastici e forcine. In quest’ultimo caso vi consigliamo di lasciare i capelli umidi, creare delle piccole code, arrotolarle su se stesse e fissarle con le forcine: lasciate poi asciugare i capelli così e quando li scioglierete avrete delle onde effetto beach waves meravigliose.

Altre alternative ingegnose da applicare sempre su capelli umidi sono le classiche trecce o la fascia per capelli, attorno alla quale arrotolare le ciocche quanto più strette possibili.. In tutti questi casi vi consigliamo di applicare prima una noce di spuma per agevolare la piega.

Qualora il vostro mosso sia naturale fate attenzione all’asciugatura. Utilizzate sempre il diffusore e preferendo temperature non troppo calde. Asciugate infine a testa in giù solo dopo aver ben tamponato con l’asciugamano.

Capelli corti ricci

capelli corti
iStock photo

Sepuntate al volume, quello vero, eccovi servite. Sbarazini e dinami, quando i capelli corti incrontrano il riccio il risultato è a dir poco esplosivo.

Non a caso questa combinazione era un tempo consederata taboo, per la paura che il volume risultasse realmente eccessivo, ma oggi, con le moderne tecniche di taglio ed hair style, il sogno è divenuto realtà. Pensare che persino la frangia oggi è accettata in versione riccia, lontana dal rigoredatole da piastra o spazzola.

Per il taglio da scegliere non c’è che l’imbarazzo della scelta: si va da un pixie cut, per esempio, l’ideale per le donne che amano i look androgini, al classico caschetto, scelta ottimale per chi desidera sfoggiare un hairstyle dal mood chic e iperfemminile. Per lepiù audaci tra noi ci sono poi le versioni, undercut e sidecut con tanto di rasatura laterale per accentuare ancor di più il volume della parte rimanente.

L’accorgimento quando si tratta di matrimonio tra corto e riccio è solo uno: affidarsi a un vero esperto. Il taglio corto può esser un tocco super trendy per una donna riccia ma anche la sua rovina.

Capelli corti scalati

capelli corti
iStock photo

“Scalare is the new black” verrebbe da dire parafrasando il titolo di un celebre telefilm. Quel che è certo è che la scalatura è ornata alla ribalta nell’ultimo periodo, contagiando anche i tagli più audaci.

Sembra oramai morto e sepolto il vecchio rigore che voleva i caschetti super geometrici sulle nostre teste: ora si punta sull’effetto casual, sbarazzino e su un tocco extra di volume.

Se anche non desideraste scompigliare i vostri capelli corti sappiate che la scalatura può esser gestita anche ocn il rigore di una classica piega liscia e compatta. Irrinunciabile sarà invece l’effetto volumizzante ma, del resto, a chi non piace?

Capelli corti biondi

capelli corti
iStock photo

Può esser quasi bianco o con sfaccettature più o meno calde ma il biondo è sempre il biondo, un must per le donne che amano portare ogni giorno il sole e la luce nella propria vita.

Del resto tra le promotici dei capelli corti biondi c’è nientemeno che una certa Charlize Theron, donna che di classe ne sa qualcosa. Così il biondo è senza dubbio il colore più elegante e la via di più sicuro successo per dare un tocco chic e femminili ai tagli in versione mini.

Si potrà optare per cromie più fredde, così da dare un tocco glamour e giovanile al look, o perquelle più calde, qualora a sfoggiare i capelli corti sia una donna più matura. Volete poi giocare sul colore per aggiugnere volume? Inserite colpi di soli o ciocche on gradazioni diverse di biondo e tutto acquisterà tridimensionalità.

Capelli corti con frangia

capelli corti
iStock photo

Lunga e sfilata oppure corta e rétro. La frangia è un vero e proprio must di stagione che accompagna quasi tutti i tagli corti. Unica alternativa accettabile pare esser quella di optare per un ciuffo, da portare preferibilmente di lato.

La frangia è del resto il completamento ideale per un look corto che non voglia però rinunciare alla femminilità e, sorpattutto, alla versatilità. Quella lunghezza sul davanti fa sì che i capelli possano avere una buona varietà di acconcature tra cui muoversi, dalla più elegante alla decisamente sbarazzina. Tenendo il ciuffo liscio otterrete infatti un look elegante e maturo, lasciandolo sparpagliato darete subito un tocco fresco e giovane mentre, tirandolo indietro, otterrette un perfetto stile mascolino.

Il viso ne uscirà inoltre assai ben incorniciato facendo sì che i capelli corti si adattino bene anche ai volti più paffuti.

Capelli corti grigi

capelli corti
iStock photo

Pensate che ci riferiamo solo ai look over 70? Assolutamente no! L’incontro tra il grigio e il taglio corto è l’unione tra i due must assoluti del 2018, matrimonio perfetto tra eccentricità e raffinatezza.

Non è del resto un caso se da sempre le signore più chic e più avanti con l’età prediligono i tagli corti, perfetti per apparire sempre curate e per accentuare la luce argentea dei capelli grigi che altrimenti risulterebbero solamente sciatti.

Che allora il vostro sia un grigio naturale o che vi siate lasciate conquistare dalla moda di dare un tocco silver alle ciocche ciò su cui puntare sarà un taglio corto, l’unico capace di rendervi ancor più uniche e curate.