Home Anticipazioni TV

Rai, Fiorello è pronto a tornare: “Ma non verrò pagato”

CONDIVIDI

Rai, Fiorello è pronto a tornare: “Ma non verrò pagato”

Dalle voci alle conferme, Fiorello sta per tornare in televisione. Era stato proprio l’ex codino ad annunciare d’essere pronto a tornare su Rai 1 il prossimo novembre. Una domanda in merito era stata fatta anche a Orfeo, dirigente Rai, che si era limitato a ripetere le parole del conduttore: “E’ stato lui a dire che torna su Rai1 a novembre”.

Fiorello torna in Rai dopo Sanremo

È il caso di esclamare: MINCHIAAA!!! @rollingstoneitalia @radiodeejay

Un post condiviso da Rosario Fiorello (@rosario_fiorello) in data:

Al Festival della Tv Fiorello ha spiegato come riceva richieste da ogni parte: “Tutti mi chiedono di tornare in tv, anche mia figlia e il mio cane”. La sua ultima apparizione come ospite a Sanremo è stata un successo. Il pubblico lo ama e un suo nuovo programma non potrà che regalare numeri incredibili alla Rai: “Molto presto faremo un varietà. Potrei tornare a novembre, ma non so ancora il giorno della settimana. Occorre sceglierlo con cura. Magari il lunedì, quando tutti sono a casa. Eviterei il sabato, che è il giorno della De Filippi”.

Non sono mancate poi delle frecciate da parte di Fiorello, che si è definito pigro al punto da lavorare da casa: “In Rai farei me stesso, per tanto sono pigro. Quando tornerò però non mi farò pagare, altrimenti poi i giornalisti parlano del mio compenso, che sono soldi pubblici e che è una vergogna. In Italia si ritiene che chi fa spettacolo non lavori davvero, dunque non meriti d’essere pagato. Quindi lo stipendio non lo chiedo. In Rai comunque stanno facendo tante cose nuove: Rischiatutto, La Corrida e poi magari Portobello. Al primo che poi mi dice che faccio sempre gli stessi show mi arrabbio”.

I progetti di Fiorello

Dalla radio al proprio show social, che è poi passato su Sky. Ogni cosa Fiorello tocchi diventa oro. E’ attualmente impegnato in uno show radiofonico su Radio Deejay, ma il pubblico lo attende nuovamente in onda in Rai.

Anche stavolta potrebbe trattarsi di un one man show, ricco di ospiti, con numeri musicali, interviste e monologhi esilaranti. E’ vero che tutto ciò è stato già proposto dal codino nazionale, ma come da lui stesso dichiarato, ripetersi in Rai non sembra un problema.