Home Salute e Benessere

Scienza: le 9 cose che realizzerai dopo la morte

CONDIVIDI

Ci sono cose che realizzerai solo quando morirai. La morte è il capolinea del viaggio della nostra vita, uno degli aspetti più intriganti per la scienza che da sempre cerca di capire cosa ci aspetta dopo il tanto temuto trapasso.

Quello che accade al corpo dopo la morte non è un mistero per la scienza, mentre per quanto riguarda lo spirito, esistono molte supposizioni, come queste elencate di seguito.

I segreti cosmici

Immagina che 3 settimane dopo la morte di uno dei tuoi cari, questa persona ti svegli all’alba e inizi a descrivere ciò che ha visto e sentito nell’aldilà. All’inizio, penserai che è la tristezza della separazione che ti ha fatto immaginare la sua voce. Ma quando quella persona inizierà a condividere i suoi segreti cosmici con te, ti renderai conto che è tutto vero e che avrai molto da imparare.

Reincarnazione ed anesia

Partiamo da una piccola premessa, secondo la cultura e la religione orientale dopo la morte terrena ogni uomo verrà reincarnato. Ma nessuno ha memoria delle sue vite passate poichè alla nascita si verifica la così detta amnesia della nascita. A questo si aggiunge il fatto che ad ogni bambino viene inculcato dalla nascita che prima di venire al mondo non esisteva, e questa concezione si ancora nella sua mente divenendo una realtà nel suo inconscio.

Crescendo invece, una delle cose principali che facciamo sul pianeta terra è cercare di ricordare cose che abbiamo dimenticato, i ricordi sono così affascinanti, e mentre in vita si tenta di ricordare, dopo la morte avviene la vera rivelazione, che ci spiega il senso profondo della nostra vita.

Quando arriverà il tuo momento, anche tu ti renderai conto di molte cose che non sospettavi nemmeno quando eri in vita. Ecco alcuni esempi delle rivelazioni post-morte che potremmo avere secondo la scienza.

1.La vita sulla Terra non è una punizione per gli errori del passato

La tua esistenza sulla terra non è mai stata la conseguenza di una vita precedente, almeno non la punizione per le trasgressioni fatte durante le tue vite passate. Le cose non funzionano affatto in questo modo. Il concetto di occhio per occhio, dente per dente che serve a ristabilire l’equilibrio universale non è vero.

2.Hai scelto tu stesso molti elementi della tua vita

Famiglia in spiaggia (Thinkstock)

Hai scelto tu stesso alcune circostanze che si sono verificate durante la tua vita prima di nascere, per ragioni spirituali che sono quasi impossibili da capire mentre sei sulla terra. Se capissi queste ragioni, la vita perderebbe il suo carattere unico e speciale.

3.Tutto è destinato a cambiare

/Getty Images)

Quando muori, ti rendi conto che alcune cose sono destinate a scomparire. Capisci anche che ci sono cose immortali che porterai con te e cose che cambieranno. Il concetto dell‘illusione descritta dai Maya si riferisce semplicemente a queste cose temporanee.

4.La vita è bella, anche nei momenti difficili

felicitàFacciamo tutti delle cose che chiamiamo errori. Ma in realtà, questi cosiddetti errori sono corretti. Sono semplicemente parte dell’ordine stabilito sulla terra.

5.Dovresti impegnarti in molte cose, anche quelle che sembrano assurde da un punto di vista umano

Photo by Pixabay

Fai un passo indietro prima di giudicare te stesso o giudicare troppo il tuo vicino. Vivere senza il minimo giudizio in tutti gli aspetti della tua vita è un privilegio. Solo un Buddha vivente potrebbe esserne capace.

6.Non è sempre solo un buon risultato che conta

Alcuni risultati rendono più felice di altri. Ma in realtà non conta solo la percentuale di felicità, conta anche il ritmo in cui si svolgono le cose, quello che accade mentre si cercano di raggiungere i risultati, non solo il risultato in sè.

7.La compagnia insegna la limitazione

Non importa ciò che hai imparato durante la vita, tutto ciò di cui hai bisogno è già in te. E quello che sei veramente è oltre la tua comprensione. Ecco perché vivere l’esperienza umana a volte può essere doloroso.

8.Al centro di tutto c’è un’energia, una cosa immateriale chiamata “amore”

È così bello da sperimentare, il potere dell’amore è inimmaginabile. Non c’è modo migliore di vivere se non sperimentando il potere dell’amore, il suo vero valore.

9.La morte non è così male come pensi

giornata mondiale felicitàLa morte potrebbe anche essere molto piacevole. Forse non ci avevi mai pensato, ma troverai difficile trovare una sensazione più piacevole nella tua vita sulla terra. E dire addio alle persone che ami non è così brutto come sembra, perché sai che le vedrai di nuovo e mentre attendi nell’aldilà riabbraccerai quelle che ti avevano lasciato sulla terra.

Ti potrebbe interessare anche—>Scienza: il tuo naso ti rivela quanto ti resta da vivere