Home Attualità

Juve-Napoli, festa incredibile: il racconto di una notte folle – VIDEO

CONDIVIDI

festa Juve-Napoli

Le bellissime scene di festa a Napoli dopo la vittoria contro la Juventus

Una vera e propria sbornia, un hangover di emozioni che da troppo tempo erano rimaste lì, pronte ad esplodere alla prima occasione. Si è risvegliata così Napoli dopo la festa, ancora frastornata dalla baldoria del giorno prima come nelle migliori sbronze. E chissà se dopo la vittoria in Juve-Napoli qualcuno è riuscito davvero a dormire. Chissà se dopo, l’abbraccio notturno con la squadra, i tifosi, ma anche gli stessi calciatori, sono riusciti a prender sonno. Dopo una notte così. Al fischio finale di Juve-Napoli è iniziata la festa nello spogliatoio degli azzurri, mentre più di 700 km più a sud la gente si riversava per le strade per celebrare una vittoria che non è soltanto la vittoria di una partita.

Il gol di Koulibaly è stato come far saltare un tappo su una bottiglia di spumante, di quelli invecchiati e lasciati macerare un bel po’: da quando hanno inaugurato lo Juventus Stadium, infatti, il Napoli non vi era mai riuscito a vincere. Logico che una vittoria così, in un momento così, che restringe la classifica così, sia l’inizio di una festa grande. Davvero bellissima.

Juve-Napoli, la folle festa dei tifosi nella città napoletana

festa Juve-Napoli

E così Napoli è scesa in strada a mezzanotte per celebrare quella che più che una vittoria è un’autentica liberazione. Scene di ordinaria follia a Piazza Trieste e Trento, nei pressi di Piazza del Plebiscito. Lì si riuniscono sempre i tifosi del Napoli a festeggiare i trionfi, anche per via di quella famosa fontana a centro piazza che in momenti del genere diventa una sorta di piscina. Ma la follia, quella vera, quella genuina e positiva, si è vissuta nella zona dell’aeroporto. Scene di straordinario amore a Capodichino, dove oltre 10mila persone hanno accolto i loro beniamini all’arrivo e all’uscita dall’aeroporto. No, non è stata una semplice vittoria, non lo sarà mai. Comunque finisca questa stagione incredibile, vincere Juve-Napoli non è mai come vincere una semplice partita. E’ molto, molto di più.