Home Attualità

Vittorio Taviani è morto, addio al regista: il fratello Paolo continuerà a girare?

CONDIVIDI
Vittorio Taviani è morto, addio al regista

Vittorio Taviani è morto, addio al regista: si è spento l’artista che insieme al fratello aveva realizzato numerosi capolavori in grado di impreziosire la storia del cinema italiano. Da tempo era malato e aveva 88 anni, sicuramente è una grande perdita per il mondo della cultura italiana e non solo perché i due sono molto conosciuti anche all’estero.

Vittorio Taviani è morto

Chissà ora se Paolo Taviani continuerà a dire la sua da regista oppure se si defilerà dal panorama del cinema italiano non sopportando di fare questo lavoro da solo dopo che per anni era stato al fianco del fratello Vittorio. Sicuramente ci troviamo di fronte a due artisti che in grado al loro modo di raccontare il mondo. Sono diversi anche i film documentario diretti nella sua carriera, riuscendo a dimostrare di saper sempre e comunque esprimersi in maniera intelligente.

La filmografia dei fratelli Taviani

San Miniato, luglio ’44 (1954)
L’Italia non è un paese povero (1960)
Un uomo da bruciare (1962)
I fuorilegge del matrimonio (1963)
L’Italia con Togliatti (1964)
I sovversivi (1967)
Sotto il segno dello scorpione (1969)
San Michele aveva un gallo (1972)
Allonsanfàn (1974)
Padre padrone (1977)
Il prato (1979)
La notte di San Lorenzo (1982)
Kaos (1984)
Good morning Babilonia (1987)
Il sole anche di notte (1990)
Fiorile (1993)
Le affinità elettive (1996)
Tu ridi (1998)
Resurrezione – film TV (2001)
La primavera del 2002 – L’Italia protesta, l’Italia si ferma (2002)
Luisa Sanfelice (2004)
La masseria delle allodole (2007)
Cesare deve morire (2012)
Maraviglioso Boccaccio (2015)
Una questione privata (2017)