Home Dessert

Ricetta pancake con sciroppo d’acero, per una colazione USA

CONDIVIDI

Colazione Disney, come preparare i pancakes allo sciroppo d’acero

ricetta pancake

L’Italia è ben fiera della propria cucina, ma a tutti piace andare a curiosare sulle tavole degli altri paesi. Questo accade spesso con gli Stati Uniti, anche per le tante serie tv e i film che guardiamo. Se siete dunque appassionati di ricette tradizionali della cucina USA, ecco una preparazione semplice che farà la gioia anche di chi in cucina non è propriamente un asso.

Pancakes allo sciroppo d’acero, ecco come prepararli e fare una splendida colazione a sorpresa ai nostri cari. Tante le varianti per quanto riguarda gli abbinamenti, e in tal senso potrete sbizzarrirvi tra frutta fresca, creme e salse dolci, panna montata, miele e ovviamente lo sciroppo d’acero.

Ricetta pancake, ecco come prepararli

colazione pancake sciroppo d'acero

La prima cosa da fare è preparare una lista degli ingredienti per i nostri pancakes. Prima di tutto assicuratevi d’avere almeno 15 minuti di tempo, anche se potrebbero volercene di più nel caso fosse la vostra prima volta. Per prepararli per quattro persone avremo bisogno di questi ingredienti:

  • Latte intero fresco, 200g
  • Burro, 25g
  • Uova, 2
  • Zucchero, 15g
  • Lievito in polvere adatto per dolci, 6g
  • Farina 00, 125g

Siamo quindi giunti alla preparazione dei nostri pancakes. Per prima cosa fonderemo il burro a fuoco molto basso. Una volta fatto, lasciamo intiepidire il tutto, occupandoci della divisione di albumi e tuorli. Versati i tuorli in una ciotola, andranno sbattuti a mano con una frusta. Ottenuto il risultato voluto, si potrà aggiungere il burro, così come il latte, continuando a mescolare. Ora non resta che proseguire, montando fino a quando il composto non sarà chiaro.

A questo punto si possono unire lievito e farina, setacciando il tutto per bene in una ciotola con il composto di uova preparato prima. Amalgamiamo il tutto con la frusta a mano. Possiamo quindi riprendere gli albumi tenuti da parte, montandoli, per poi versare a poco a poco lo zucchero. Quando avremo ottenuto un composto bianco e alquanto spumoso, si potrà unirlo alle uova.

Prenderemo dunque un’ampia padella antiaderente, facendola scaldare a fuoco medio. A questo punto si è liberi di scegliere di ungerla con un po’ di burro. Si può dunque versare al centro un piccolo mestolo di quanto preparato, senza doverlo spandere.

Dopo un po’ vedremo delle bollicine, con la base che diventerà sempre più dorata. A questo punto occorrerà girarlo e, dorata anche l’altra parte, il primo pancake sarà pronto.