Home Dieta e Alimentazione

Perdere 5 chili in una settimana? Si può in 5 semplici mosse

CONDIVIDI
iStock Photo

Per la prova costume, dopo le copiose abbuffate natalizie o in previsione di un evento importante: sono numerose le occasioni in cui una donna può avere necessità di smaltire rapidamente quegli antipatici chiletti di troppo.

Per una perdita di peso duratura e consistente occorrono ovviamente tempi lunghi e una vera e propria rieducazione alimentare ma qualora si trattasse di una necessità contingente e dalle scadenze ravvicinate qualche piccolo asso nella manica potrebbe rivelarsi necessario. Se insomma le necessità del momento richiedono misure straordinarie ecco che potrebbe esser l’occaisone per mettere in atto qualche piccolo trucchetto che vi aiuterà a veder l’ago della bilancia scendere in un batter d’occhio.

I consigli che oggi vi propone CheDonna.it potrebbero, ad esempio, farvi perdere fino a 5 chili in una sola settimana: non è certo la via per trovare il reale pesoforma ma, quando il gioco si fa duro, un piccolo aiuto extra ci vuole.

Ecco allora i 5 escamotage da tenere a mente per dimagrimenti dell’ultimo minuto:

1 – Mezz’ora in più di sonno

Il primo accorgimento non comporta alcun sacrificio, anzi, ti invita a concederti del riposo extra. Mezz’ora in più di sonno aumenta il funzonamento del metabolismo, ti da più energia e voglia di fare e evita il calo di zuccheri mattutino che ci spinge verso colazioni troppo abbondanti.

2 – Concediti più momenti di passione

Sapevi che tra le lenzuola si possono arrivare a bruciare fino a 144 calorie in mezz’ora? Alcune posizioni inoltri attivano gruppi muscolari per noi importanti come quelli di cosce e glutei. Non c’è quindi alcun motivo per fingere il classico mal di testa serale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Come perdere peso velocemente: trucchi e consigli per dimagrire in poco tempo

3 – 30 minuti di cardio fit ogni giorno

Gli allenamenti basati sulla frequenza cardiaca ci portano per loro natura a bruciare più calorie. Ideali sono spinning e Kickboxing, capaci anche di farci tonificare gambe, addome e braccia

4 – Evita i carboidrati semplici

I carboidrati derivanti da riso, pane, pasta e pizza vengono assimilati molto rapidamente, lasciando un senso di fame che ci spingerà poi a cercare altro cibo. Che dire poi di quel fastidioso e antiestetico gonfiore?

5 – Acqua e ancora acqua

Zero calorie, nessun carboidrato e una bassa percentuale di sodio la rendono la miglior amica della linea, capace di farci drenare i liquidi in eccesso e stimolare il metabolismo.