Home Grande Fratello

Giulia De Lellis torna a parlare dei gay: Luca Onestini la distrugge

CONDIVIDI

Giulia De Lellis

Giulia De Lellis è tornata a parlare dei gay. La fidanzata di Andrea Damante, nel corso dell’ultima puntata del Grande Fratello Vip durante la quale è stato squalificato Marco Predolin, è stata bacchettata da Alfonso Signorini per le frasi pronunciate contro i gay. Di fronte ai rimproveri dell’opinionista del reality, Giulia De Lellis non è stata in silenzio ma ha cercato di difendersi, convinta che le sue parole siano state travisate. “Se in discoteca c’è uno che conosco di vista e mi chiede un tiro di sigaretta, e non so se è gay o un drogato, io pur di non fumarla più gliela lascio, dico ‘non mi va più’. Lo stesso con un cocktail, se questi vogliono un goccio non gli dico di no, però poi glielo lascio”, è la frase che ha scatenato la reazione del web e di Alfonso Signorini.

Dopo la diretta, Giulia De Lellis ha parlato di quanto accaduto in puntata con i compagni ammettendo di essere preparata agli attacchi di Alfonso Signorini. “State tranquilli, cercheranno di sporcarmi ma io ne ero stra-consapevole. Sapevo quello a cui andavo in contro. Lo so, non è bello, ma ero preparata, Andrea me lo aveva detto. Chi è intelligente capirà. A buon intenditore poche parole si dice a Roma. Sono felice, ho visto il mio cuore grande… Me lo sposo eh, ricordatevelo: me lo sposo“ – ha dichiarato la fidanzata di Andrea Damante come si legge su Bitchyf. Successivamente ha aggiunto: “Alfonso mi odia, ero preparata, sapevo che sarebbe successo, Andrea mi aveva avvertito, mi aveva detto ‘Cercheranno di sporcarti’, ma io sono forte“.

Giulia De Lellis, poi, è tornata sull’argomento parlando con Luca Onestini: “I figli di una coppia gay? Cresceranno con l’educazione e con la visione dell’amore uomo-uomo, ma è un dato di fatto“. Nell’ascoltare le parole della fidanzata di Andrea Damante, però, Luca Onestini non è riuscito a restare in silenzio: “E’ scientificamente provato che la sessualità è una di quelle cose che si sviluppa indipendentemente da chi ti cresce“.