Home Amici

Amici: Alessandra Celentano cacciata dal programma?

CONDIVIDI

Durante l’ultima puntata speciale del sabato di Amici, c’è stato un brutto scontro tra Alessandra Celentano e la ballerina Vittoria.

L’allieva stava sostenendo l’esame per tentare di accedere al serale, quando la Celentano ha dato il suo parere negativo adducendo come spiegazione il fatto di trovare del tutto inadatta Vittoria alla danza.

 

-> TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Amici 2017: Giorgia al posto di Emma? Ecco la verità.

 

La “colpa” della ragazza secondo la professoressa sarebbe il fatto di essere sovrappeso e di non avere il fisico adatto alla professione di danzatrice.

Inutile dirlo, le parole della Celentano hanno scatenato una bufera. Veronica Peparini è subito intervenuta in difessa di Vittoria, che però nel frattempo era scoppiata in lacrime per il duro attacco di Alessandra.

Le parole dell’insegnante non sono passate inosservate, specie in un periodo in cui le problematiche legate ai disturbi alimentari sono di grande rilevanza, e sul web è successo il finimondo.

Moltissimi i dissensi nei confronti della Celentano ed a sorpresa si è espressa negativamente anche una figura politica che ha preso molto a cuore la questione.

 

-> TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Amici scoop: ballerina professionista aspetta un bebè!

 

Il Deputato del Movimento 5 stelle, Silvia Chimienti, ha infatti inviato una lettera a Maria De Filippi chiedendole di mandar via Alessandra Celentano perchè ha contribuito a veicolare messaggi sbagliati e pericolosi per i giovani spettatori:
“Cara Maria, le parole di Alessandra Celentano sono di per sé inaccettabili e vergognose, ma altrettanto inaccettabile è che tu non abbia preso le difese della ballerina invitando la Celentano ad abbandonare la trasmissione ma al contrario abbia minimizzato. Torna sui tuoi passi e allontana dalla televisione Alessandra Celentano, prendendo le distanze in maniera inequivocabile dalle parole discriminatorie e offensive che una donna di 50 anni si è permessa di rivolgere a una sedicenne, davanti a milioni di altri ragazzi. Il tuo programma è stato visto da milioni di ragazzi e ragazze. Che tipo di messaggio ha veicolato? Che una ragazza in realtà perfettamente normopeso non è abbastanza magra per ballare?Che l’essere in sovrappeso è una condizione ripugnante, di cui vergognarsi e su cui versare lacrime di disperazione? Ti ricordo che il 10% delle ragazze tra 12 e 25 anni soffre di anoressia, il 2% in forma molto grave. In totale sono malati di anoressia 3 milioni di italiani (il 90% sono donne)”.

Quale sarà la decisione della De Filippi?