Home Coppia

Coppia: cinque errori da non commettere quando una relazione finisce

CONDIVIDI

Le storie d’amore sono forse la cosa più importante della vita di tanti individui, ma questa esperienza emotiva può rappresentare sensazioni di gioia e appagamento quanto di dolore e solitudine.

La fine di un amore corrisponde ad un grandissimo lutto per la sfera emotiva e come tale andrebbe gestito con cura e rispetto e con tanto amor proprio.

La gestione della separazione da quello che è stato un compagno di vita per molto tempo è difficile sia per chi subisce la decisione ma anche per chi la prende.

Depressione (Thinkstock)
Depressione (Thinkstock)

Si dice che la colpa stia sempre nel mezzo e quando un rapporto arriva al capolinea lo si sente da entrambe le parti, il più coraggioso è quello che ‘prende il toro per le corna’ e confessa la decisione al partner, in quel momento diventa il ‘carnefice’ ma questo non è del tutto vero.

Spesso chi lascia è stanco e sembra e non vede all’orizzonte possibilità di ripresa. Di certo, colui o colei che viene lasciato non riesce a vedere tutto questo, ma il tempo fa sempre trionfare i buoni frutti nel cuore delle persone.

Ci sono però degli errori da non commettere quando si subisce la fine di un grande amore, proprio per evitare reazioni a caldo che potrebbero immediatamente portare conseguenze negative sull’equilibrio psicofisico e sull’autostima.

Cinque cose da non fare quando si viene lasciati

Colpevolizzarsi

Riempirsi di sensi di colpa non ha senso in una coppia. Le cose infatti si vivono in due senza rimpianti e rimorsi. In ogni momento ciascuno di noi cerca di dare il meglio di se che a volte può non coincidere con le aspettative personali dell’altro. Poi come abbiamo già premesso, la colpa è sempre nel mezzo.

Sperare di ritornare insieme

Attaccarsi alla speranza di un ritorno di fiamma, non farà altro che alimentare l’angoscia e il senso di vuoto dentro di voi. Quando una storia finisce bisogna accettare e concentrarsi su se stessi. Ci si deve leccare le ferite con tenerezza, prendendoci del tempo per ritrovare serenità e il giusto slancio vitale.

Restare amici

Se si è stati amanti, non si può diventare amici. Di solito, quello dei due partner che propone una amicizia all’ex è quello che spera con tutto se stesso ad un ritorno dei sentimenti. Non servirà a nulla tranne che a sottrarre tempo e cura alla vostra anima.

Utilizzare l’ex come metro di giudizio per altre persone

Se un amore finisce, evidentemente non era quello giusto. Per questo motivo sarà bene porsi verso nuove conoscenze in modo puro, regalandoci la possibilità di essere stupiti da chi entrerà nella nostra vita. L’abitudine di paragonare chi si ha di fronte con il proprio ex è tipicamente femminile e va evitato accuratamente.

Pensare di non poter più provare un amore così grande

L’amore della vita è uno solo e se il vostro è finito vuol dire che quello giusto deve ancora arrivare, siatene certi sarà meraviglioso!