Home Capelli

Capelli che cadono? Potrebbe essere a causa della dermatite seborroica

CONDIVIDI

Se il periodo della castagne, in cui si dice che la caduta dei capelli sia normale, per voi dura tutto l’anno, allora dovrete indagare sulla causa che provoca questa caduta eccessiva.

Una delle cause maggiori della caduta dei capelli è la dermatite seborroica, patologia che per molti uomini sancisce l’inizio di una vita da calvi.

uid_13176453b22

Nelle donne l’incidenza di calvizie non è così importante come negli uomini ma anche esse ne sono colpite, avendo diverse manifestazioni sul cuoio capelluto.

VIDEO NEWSLETTER

Cosa è la dermatite seborroica e come affrontarla

La dermatite seborroica è una patologia della cute ed in particolare, del cuoio capelluto che provoca prurito, desquamazione e infiammazione della pelle e dei bulbi piliferi.

In alcuni casi questa patologia si può estendere oltre la testa e colpire altre parti del corpo, provocando conseguenze negative sullo stato psicologiche sul soggetto colpito, perché per quanto riguarda la salute, questa problematica, non ne intacca lo stato.

Le donne che soffrono di dermatite seborroica, combattono costantemente con i capelli sporchi, arrivando a doverli lavare anche quotidianamente e nonostante ciò non riescono mai a sentire quella sensazione di freschezza e pulizia del cuoio capelluto, questo per l’iperproduzione di sebo da parte delle ghiandole sebacee.

L’eccesso di sebo provoca l’occlusione e l’infiammazione del bulbo del capello che muore. Per affrontare questa problematica sarà bene utilizzare prodotti per la detersione non aggressivi e al bisogno si possono lavare anche ogni giorno.

Una frizione naturale a base di tea tree oil, aiuterà il cuoio capelluto a restare disinfettato e a ripristinare il microcircolo ossigenando tutta la pelle.

Evitare assolutamente di grattare il cuoio capelluto e di toccarsi spesso i capelli. Queste abitudini contribuirebbero solo ad infiammare ulteriormente il cuoio capelluto e i bulbi capillari accentuando la caduta dei capelli.

Un ultimo piccolo consiglio potrebbe essere quello di fare dei bagni di infuso di camomilla e malva da tenere sulla testa per qualche ora, sono sfiammanti e delicatamente detergenti.