Home Maternità

Essere genitori: curiamo il raffreddore con rimedi naturali

CONDIVIDI

La stagione invernale è arrivata e purtroppo con lei anche i primi raffreddori. Il nostro bambino ha il nasino che cola e gli occhi rossi e noi ci chiediamo cosa possiamo fare per aiutarlo?

(IStock)
(IStock)

Rimedi naturali anti raffreddore

I pediatri ci suggeriscono di effettuare continui lavaggi nasali ma oltre a questo cosa possiamo fare? Oggi vogliamo proporvi una serie di rimedi naturali che aiutino il vostro bambino a combattere il raffreddore.

Senza dubbio uno dei rimedi della nonna per eccellenza è il miele. Essendo ricco di minerali, il miele, svolge un’importante azione antibatterica , per questo caso in particolare meglio sceglierlo di castagno o di eucalipto. Aggiungiamolo al latte oppure anche puro con qualche cucchiaino.

La radice di echinea è molto utile per combattere gli attacchi infettivi, contiene infatti polisaccaridi che le conferiscono proprietà immunostimolanti. Versiamo un cucchiaio di radice sminuzzata in una tazza di acqua fredda e portiamola a ebollizione. Facciamo raffreddare e poi filtriamo il tutto prima di darla al nostro bambino.

Altro rimedio da provare è l’ananas che grazie alla presenza di  bromelina ha un’azione decongestionante. Anche l‘avena, ricca di ferro, vitamina B, fosforo e fosfati è utilissima nella cura del raffreddore. Possiamo somministrarla al nostro piccolino attraverso una tisana oppure sotto forma di zuppa.