Home Attualità

Notizie del giorno: le news più importanti del 22 luglio

CONDIVIDI

Notizie del giorno: sventati attentati terroristici a Rio De Janeiro; il discorso di accettazione della nomina di Donald Trump; nuovi elementi dalle indagini sulla strage di Nizza.

Arrestati terroristi dell’Isis che preparavano attentati per Rio

Rio DE Janeiro, spiaggia di Copacabana militarizzata (Buda Mendes/Getty Images)
Rio DE Janeiro, spiaggia di Copacabana militarizzata (Buda Mendes/Getty Images)

Sventati attentati terroristici a Rio De Janeiro, in vista delle Olimpiadi. La polizia federale brasiliana ha arrestato un gruppo di persone che stava preparando degli attentati terroristici per le prossime Olimpiadi di Rio, in partenza il prossimo 5 agosto. Sono dieci le persone arrestate. Tra queste c’è anche un minorenne. I presunti terroristi sarebbero stati reclutati sul web dall’Isis. Gli arresti sono stati eseguiti negli Stati brasiliani di San Paolo e Paranà. Lo ha riferito il ministro della Giustizia, Alexandre Moraes. Una nuova sigla dell’integralismo islamico, la prima in America latina, il gruppo integralista ‘Ansar al-Khilafah Brazil‘ ha annunciato fedeltà all’Isis e al califfo Abu Bakr al Baghdadi. Il gruppo ha creato un prorpio canale sul servizio di messaggistica istantanea Telegram, in cui sarebbero già stati postati dei messaggi con riferimenti ai Giochi olimpici. La polizia antiterrorismo brasiliana è all’erta.

Donald Trump e il discorso di nomina

Donald Trump alla convention di Cleveland (BRENDAN SMIALOWSKI/AFP/Getty Images)
Donald Trump alla convention di Cleveland (BRENDAN SMIALOWSKI/AFP/Getty Images)

Dopo la formalizzazione della candidatura alle elezioni presidenziali di novembre, con il voto della convention repubblicana di Cleveland, Donald Trump ha tenuto ieri sera il suo discorso di investitura. Il miliardario newyorchese correrà per la Casa Bianca, sfidando la candidata democratica Hillary Clinton. La figlia Ivanka lo ha introdotto sul palco, mentre la platea di Cleveland lo acclamava a gran voce. Trump ha introdotto così il suo discorso: “Se volete ascoltare le menzogne la prossima settimana c’è la convention democratica, andate lì. Da me avrete sempre la verità”. “Insieme riporteremo il nostro partito alla Casa Bianca, e riporteremo nel Paese sicurezza, prosperità e pace”. Il miliardario ha promesso di ripristinare negli Stati Uniti la legge e l’ordine (law and order).

Strage di Nizza: nuovi elementi dalle indagini

Nizza il giorno dopo l'attentato (ANNE-CHRISTINE POUJOULAT/AFP/Getty Images)
Nizza il giorno dopo l’attentato (ANNE-CHRISTINE POUJOULAT/AFP/Getty Images)

Proseguono le indagini sulla strage di Nizza, mentre ieri nella città francese è tornata la paura per due allarmi bomba poi rivelatisi fortunatamente falsi. Si è trattato solo di bagagli dimenticati. Secondo il procuratore di Parigi, Francois Molins, il killer Mohamed Lahouaiej Bouhlel avrebbe premeditato il suo atto “molti mesi prima di passare all’azione” e aveva dei complici. Nel frattempo sono scoppiate le polemiche sulla sicurezza a Nizza quella sera del 14 luglio scorso. Sulla Promenade des Anglais non ci sarebbero stati mezzi sufficienti della polizia. Alcune foto pubblicate dal quotidiano Libération mostrano una sola auto della polizia municipale e non della polizia nazionale, come aveva detto il governo. Il ministro dell’Interno francese, Bernard Cazeneuve, ha ordinato all’Ispettorato generale della Police Nationale di avviare “una valutazione tecnica del dispositivo di sicurezza” messo in atto a Nizza per la festa del 14 luglio.

Donald Trump emozionato sul palco della Convention di Cleveland – VIDEO