Home Matrimonio

Usciamo fuori dall’Italia, parliamo del Polterabend. Lo conoscete?

CONDIVIDI

L’addio al nubilato è una tradizione diffusa in tutto il mondo. Non è altro che l’addio all’essere single. Sappiamo bene come viene organizzato e le tante idee per renderlo davvero speciale per la futura sposa. Però, ci sono tradizioni non nostrane e uscendo fuori dai confini dell’Italia, abbiamo rivolto il nostro interesse alle usanze tedesche, anche magari per prendere spunto da altre tradizioni e adattarle a quello che è il tradizionale addio al nubilato, che per l’appunto, è festeggiato anche in Germania, proprio nelle modalità che già conosciamo.

Il Polterabend, un’usanza tedesca particolare!

Polterabend2

Il Polterabend è una tradizione molto diffusa in Germania. Nello specifico, la coppia di sposi il giorno prima del matrimonio come augurio per la sua buona riuscita, rompe stoviglie di terracotta e porcellana. Il termine Polterabend è conosciuto anche in altri Paesi come l’Austria, la Svizzera, la Danimarca e la Finlandia, ma indica piuttosto proprio l’addio al nubilato e al celibato.

Alcuni cenni storici. L’origine del Polterabend non è del tutto chiara, non esiste molta letteratura tedesca a supporto, mentre una folclorista Annette Remberg, dopo alcune ricerche effettuate nell’area scandinava, afferma che tale tradizione affonda le radici nel sedicesimo secolo.

VIDEO NEWSLETTER

L’usanza di rompere della porcellana sta probabilmente nel detto popolare ‘I cocci portano fortuna’. Secondo un’interpretazione diffusa, il rumore che provoca la rottura di terracotta, stoviglie e porcellana, tiene lontano spiriti e demoni dal matrimonio.

Col passare degli anni, questa tradizione è sempre meno praticata, proprio a causa del rumore eccessivo e per l’accumulo di cocci che andavano ammucchiandosi nei cortili delle future spose. Per cui, possiamo dire, che il Polterabend è stato sostituito dall’addio al nubilato o celibato, ma le coppie di sposi che amano le usanze del loro paese, lo mettono ancora in pratica.

Ecco come si svolge il Polterabend. Questa festa viene organizzata davanti alla casa della sposa o quella dei suoi genitori. La coppia di sposi annuncia il giorno e l’ora in cui si terrà, senza invitare qualcuno nello specifico. Anzi, il loro intento è quello che vi partecipino più persone possibili, anche coloro che non sono stati invitati formalmente al matrimonio. Ovviamente, per l’occasione viene organizzato anche un rinfresco che solitamente consiste in un piatto tradizionale proprio per il Polterabend. Si prepara del brodo di gallina, poiché la gallina è simbolo di fertilità e durante i festeggiamenti, nei tempi addietro, i partecipanti al Polterabend regalavano galline alla coppia di sposi.

polterabend3Il punto centrale di questa usanza è rompere lanciando a terra la porcellana che si è portati alla festa, ma anche terracotta, vasi di fiori o articoli di ceramica, come mattonelle, lavandini oppure water. Anche oggetti metallici però vengono utilizzati, come barattoli di latta, tappi di bottiglie, tappi di conserve.

E’ assolutamente vietato lanciare a terra e rompere bicchieri, il vetro significa fortuna che non deve essere distrutta oppure specchi, uno specchio rotto significa avere 7 anni di sfortuna.

Successivamente, la coppia di sposi dovrà spazzare tutti i cocci e smaltirli.

Nel nord della Germania, è diffusa anche l’usanza, sempre nell’ambito del Polterabend, di bruciare il pantalone dello sposo a mezzanotte, per porre simbolicamente fine al celibato. La cenere viene poi raccolta e sotterrata insieme ad una bottiglia di liquore. Dopo un anno, la bottiglia di liquore viene dissotterrata e bevuta insieme. In più, le scarpe della sposa vengono appese con dei chiodi ad un albero. Quello che si nasconde come idea dietro a quest’altra usanza è di impedire alla sposa di ‘scappare’. In altre regioni, invece, si brucia il reggiseno della sposa.

Tradizionalmente, il Polterabend ha luogo il giorno prima della celebrazione del matrimonio, che sia religiosa o comunale. Col passare del tempo, però, lo stesso viene celebrato anche settimane prima delle nozze. Agli sposi è permesso di congedarsi dalla festa anche prima che questa finisca, per evitare di essere troppo stanchi il giorno dopo.

Conoscere altre usanze è bello, perché ci fa capire anche la cultura di altri popoli. Il Polterabend è una di quelle tradizioni particolari che caratterizzano il popolo tedesco.

ECCO COME FUNZIONA UN POLTERABEND – VIDEO!