Home L'Esperto Risponde

L’abito fa la personalità: la style coach ti spega come non fallire

CONDIVIDI

Torna Elisa Marchiori, la style coach di CheDonna.it, pronta a dare nuova luce al nostro guardaroba e, più in generale, al nostro look.

Dopo averci spiegato come valorizzare fisico e personalità, è il momento di scoprire le 5 mosse chiave per creare un look che possa esser vero specchio di chi siamo noi nel profondo.

iStock Photo
iStock Photo

Il modo di vestire influenza l’opinione di chi ti incontra? Se ti dicessi di si? Se ti dicessi anche che hai solo qualche secondo per dare di te un’immagine che si possa ricordare?

Niente paura, vediamo insieme come fare a mostrare la propria personalità in un primo appuntamento o, normalmente, tutti i giorni. Riassumiamo in 5 punti.

1 – Il primo punto è un neutro e fondamentale per indossare qualsiasi tipo di outfit, e per qualsiasi personalità si abbia: la cura dell’igiene personale e quella dei capi che indossi, comprese scarpe e borse e qualsiasi altro accessorio.

La pulizia è sinonimo di cura. Certo, quello che potrebbe capitare, è di trovarti con un appuntamento improvviso e pochissimo tempo per prepararti. A cosa dare la priorità? Controlla lo stato di capelli e unghie, due elementi che se trascurati, saltano subito all’occhio. Zero tempo per fare uno shampoo? Fai in modo di tenere sempre in casa uno shampoo secco, oppure del borotalco in sostituzione, che distribuirai sulla cute; Fallo agire un minuto, e poi rimuovilo con una bella spazzolata energica, soprattutto se hai i capelli scuri. I capelli incorniciano il viso, una pelle idratata sarà perfetta rispetto a un make up frettoloso.

Controlla le unghie. Smalto sbeccato? Toglilo. Meglio senza. Potresti solo lucidare le unghie con quelle lime apposite, che danno un risultato curato in un minuto.

2 – Outfit. Se non hai ancora ben chiaro il tuo stile, indossa abiti che abbiano linee pulite, un bello senza eccedere, ad esempio in base al tuo fisico, potresti optare per un pantalone morbido tipo palazzo o più aderente come un capri, abbinato ad una camicia bianca, è uno di quegli outfit che non ti farà mai sembrare fuori luogo, e ti piacerà particolarmente se in genere indossi sempre quei capi che ti fanno sentire sicura in qualsiasi situazione.

Se sei più rock, un capo in ecopelle o pelle, ti darà quella grinta in più che ti contraddistingue. Il total look in questo materiale te lo sconsiglio, di giorno è eccessivo, anzi, cerca di abbinarlo a tessuti che lo “addolciscano”, come una t-shirt, un capo in maglia, un gilet lungo.

Se invece ti piacciono pizzi e merletti, hai un animo più romantico. Scegli allora una blusa morbida da abbinare ad un pantalone più stretto, oppure una maxi gonna e una maglia aderente, o con una camicia bianca, sta benissimo, prova!

3 – Gli accessori come collane, bracciali, orecchini, fasce per capelli, sono tutti elementi che personalizzeranno un outfit, specialmente se composto da capi “neutri”. Scegliere per esempio, un accessorio di un artigiano, o uno di una marca conosciuta, dirà molto della tua personalità. Se non sei pratica con l’abbinamento di accessori diversi, inizia con l’indossarne uno per volta, man mano imparerai ad abbinarli tra loro.

4 – Scarpe e borsa.

Le scarpe, con o senza tacco, colori neutri o sgargianti, di marca o no, oltre a che piacerti, devono essere adatte all’uso che ne farai durante la giornata. Optare per un tacco 12 se devi correre da un punto all’altro della città, oltre a farti stancare, non sarà utile nemmeno al tuo fisico ed alla tua postura, che a fine giornata inevitabilmente ne risentirà. Meglio una bella e comoda scarpa bassa, un mocassino in vernice, una francesina con i lacci, o una ballerina lace up che quest’anno impazza alla grande!

La borsa. Non deve essere abbinata alle scarpe, ormai questo concetto è passato, sempre che non sia tua desiderio farlo. Se è da giorno, deve essere abbastanza grande da contenere quanto ti può occorrere durante la giornata, senza essere strabordante, meglio più grande e semi-vuota che piccola e con la zip che chiede aiuto! Può essere quell’accessorio che ti cambia completamente un outfit, perché se non hai voglia o modo di mostrarti attraverso l’abito, qui puoi veramente sbizzarrirti e mostrare il tuo stile. La puoi scegliere in pelle, con le frange o completamente liscia, con le borchie, di stoffa con applicazione di fiori, e non solo, a mano, a tracolla, a braccio, di forma, strutturata e rigida o super morbida, griffata o no. Quando trovi la tua, ti ci riconosci, una borsa si vive e ti accompagna tutti i giorni.

5 – Capospalla. In base alla stagione, potrà essere una giacca, un cappottino, un poncho, o se sei più sportiva, un piumino. Sceglilo sempre di buona qualità, visto che è uno di quei pezzi che sono più a vista in un outfit di una donna, assieme a borsa e scarpe. Come sceglierlo? Se sei solita indossare capi total-black, ti consiglio di valutare il capospalla in contrasto, colorato. Se non l’hai mai provato, pensaci ora, magari con i saldi trovi una giacca ad un prezzo stracciato e potrebbe essere l’occasione per poter provare qualcosa di nuovo, chissà che non possa stupirti!

Elisa Marchiori

website: www.elisamarchiori.com

Facebook: https://www.facebook.com/Elisa-Marchiori-Consulente-di-Immagine-Personal-Shopper-237696146350199/?ref=bookmarks

Intagram: https://www.instagram.com/marchiori_elisa/

Google+: https://plus.google.com/u/1/+ElisaMarchiori

 

PER CONTATTARE I NOSTRI PROFESIONISITI SCRIVI A espertorisponde@chedonna.it